10 mila capi d'abbigliamento e accessori contraffatti sequestrati

L'operazione a Milano

Merce sequestrata

Diecimila capi d'abbigliamento e accessori contraffatti sono stati sequestrati dalla polizia locale, per un valore totale di circa 500 mila euro (Video: le immagini del sequestro). L'operazione è partita dai mercati rionali di via Calvi (Indipendenza-XXII Marzo) e viale Papiniano (Sant'Agostino), fino ad arrivare a undici appartamento, di cui cinque a Milano, cinque a Cinisello Balsamo e uno a San Giuliano Milanese.

Quattordici persone, tutte del Senegal, sono state denunciate. Collaudato il meccanismo d'azione: un gruppo acquistava la merce, un altro i patch e le fustelle dei vari marchi (Colmar, Moncler, D&G, Louis Vuitton, Gucci, Prada, Hogan, Nike, Burberry, Rolex, Panerai, Eberhard) e poi avveniva l'assemblaggio e la distribuzione a connazionali che li mettevano in vendita nei mercati all'aperto e negli ammezzati delle stazioni della metropolitana.

"Centro" di smistamento la stazione di Sesto Marelli della linea rossa: da lì, pedinando le persone, la polizia locale ha individuato gli appartamenti (ma anche una cantina e un box) in cui le merci erano immagazzinate.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Milano, turista sequestrata e violentata dentro un McDonald's: le fratturano anche il naso

  • Metro linea gialla M3: uomo perde la vita, circolazione bloccata

  • La procura sequestra il Villaggio di Natale a Milano: a rischio l'apertura del mega parco

  • La Dea bendata bacia il Milanese: vincita record con il concorso di sabato del Lotto

  • La metro è sempre più grande, ecco i soldi per prolungare la M5: 11 nuove stazioni sulla lilla

  • Incidente a Milano, perde il controllo dell'auto: finisce nel ristorante, paura in piazzale Martini

Torna su
MilanoToday è in caricamento