Picchia la moglie davanti ai figli terrorizzati, il più piccolo si nasconde dietro l'armadio: preso

In manette è finito un cittadino cingalese di 40 anni. E' stato arrestato in via Cherasco

Reperotorio

Picchia la compagna da tempo, anche davanti ai figli, è stato arrestato con l'accusa di maltrattamenti in famiglia. In manette è finito un cittadino cingalese di 40 anni, incaricato della portineria in un condominio di via Cherasco, in zona Niguarda.

E' stato arrestato dai carabinieri. L'uomo avrebbe picchiato la convivente, una 48enne costringendola a scappare per strada per salvarsi dall'aggressione. La donna, in lacrime, ha chiamato il 118, e poi le forze dell'ordine. La 48enne ha raccontato delle continue violenze del compagno, il quale era rimasto solo in casa con la figlia di 20 anni e il figlio di 11, già in passato minacciati e maltrattati dal padre.

Quando i militari del Radiomobile sono arrivati e lo hanno bloccato in casa, hanno poi trovato il bambino nascosto dietro un armadio: era terrorizzato. La signora è stata trasportata al Niguarda mentre l'uomo è finito in carcere.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Milano, turista sequestrata e violentata dentro un McDonald's: le fratturano anche il naso

  • Primark apre un altro negozio milanese: il 4 dicembre inaugura il mega store al Fiordaliso

  • La procura sequestra il Villaggio di Natale a Milano: a rischio l'apertura del mega parco

  • Incidente a Milano, perde il controllo dell'auto: finisce nel ristorante, paura in piazzale Martini

  • Influencer per sfida in piazza Duomo, torna la seconda volta: identificata con l'autista

  • Milano, lite in strada tra due donne per 50 euro: uomo le separa ma viene accoltellato

Torna su
MilanoToday è in caricamento