Bar Ligera: chiusi a mezzanotte? Sì, ma coi clienti dentro

Da stasera chiusura anticipata per i locali di via Padova. L'iniziativa del bar Ligera: chiuderemo a mezzanotte ma con i clienti dentro e offriremo il cocktail “'Moratti-De Corato” a base di camomilla

Parte da stasera la chiusura anticipata dei locali di via Padova. Dopo il botta e risposta di ieri fra le associazioni dei commercianti e il vicesindaco De Corato, oggi arriva l'originale “protesta” di uno degli esercenti della via, costretto dall'ordinanza alla chiusura anticipata.

Si tratta di un atto di disobbedienza civile contro l'ordinanza del sindaco, dichiarano i proprietari del bar Ligera che stasera abbasseranno sì la saracinesca a mezzanotte, ma senza mandare via i clienti. A chi resterà, dicono, offriremo un cocktail chiamato “Moratti - De Corato” a base di camomilla, esponendo all'esterno uno striscione con la scritta “No al ghetto, no al coprifuoco”.
  L'ordinanza penalizza i liberi imprenditori, italiani e stranieri, che lavorano onestamente  

“Questa ordinanza per noi che lavoriamo soprattutto dalle 11 alle 2 è una mannaia”, ha detto Federico Chendi, uno dei due titolari, durante un incontro con i giornalisti. Chendi si è presentato con un elmetto in testa “perché - ha spiegato - in via Padova da oggi c'é il coprifuoco”. Una idea che agli esercenti di via Padova non va giù, perchè non vogliono ghettizzare il quartiere. La protesta è sostenuta dal gruppo del Pd in consiglio comunale, Sinistra e Libertà, dai Socialisti italiani e da una serie di associazioni di zona tra cui Vivere in Zona 2, gli Amici del Trotter, l'associazione Martesana 2, Legambiente.

“Noi siamo favorevoli ai controlli e alle sanzioni a quanti hanno comportamenti illeciti - precisa Riccardo Bernini, l'altro socio del bar - ma la delibera colpisce tutti indiscriminatamente”.

Intanto il sindaco Moratti, che per stasera aveva annunciato una visita nella via, ha detto di rimandare il sopralluogo alla prossima settimana, “Quando si sarà chiuso il tavolo con i soggetti del terzo settore: voglio avere i risultati di quello che possiamo realmente fare per le associazioni del quartiere”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ubriaco fradicio alla guida, accosta e ferma i vigili: "Documenti grazie, devo farvi la multa"

  • Incidente a Trezzano, auto passa col rosso e si schianta con 2 macchine: 12enne gravissimo

  • Sete dopo la pizza? Ecco perchè ti viene

  • Milano, incidente in via Trevi: Smart si ribalta e piomba dentro al negozio di kebab, un morto

  • Gabriele e Risqi, morti nel tragico schianto in autostrada: la loro auto è finita sotto un tir

  • Mezzi, a Milano si attende in media 9 minuti ogni giorno; e ce ne vogliono 43 per arrivare a destinazione

Torna su
MilanoToday è in caricamento