Via Pirelli, nessuna offerta: bando aperto per altri 45 giorni

I palazzi che ospitano gli uffici tecnici del comune vanno ristrutturati con urgenza

I palazzi di via Pirelli

Il comune di Milano non ha ricevuto offerte per trasferire gli uffici di via Pirelli che dovrebbero essere ristrutturati con urgenza. E così il comune ha deciso di tenere aperto il bando, ripubblicandolo per altri 45 giorni, visto che erano pervenute richieste d'informazioni anche a pochi giorni dalla scadenza.

In un primo tempo la giunta aveva cercato di permutare via Pirelli con altri edifici, ma era giunta soltanto un'offerta che il vicesindaco Lucia De Cesaris aveva definito "irricevibile" per le condizioni.

"Dopo due anni l'amministrazione comunale non è riuscita a trovare una soluzione ai problemi che affliggono il palazzo, privo anche del certificato antincendio", scrive in una nota il comitato Expo-sti Nocività Pirelli 39. "Una contraddizione, dato che è qui che il comune rilascia permessi di costruire e studia piani integrati urbanistici, qui ha sede l'ufficio bonifiche ambientali, l'edilizia scolastica e i controlli sull'agibilità dell'enorme mercato immobiliare di Milano".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente a Cesano, travolta da un bus Atm mentre attraversa sulle strisce: è grave

  • Milano, turista sequestrata e violentata dentro un McDonald's: le fratturano anche il naso

  • Un ponte sospeso, store "sperimentali", 190 negozi: ecco il nuovo mega mall di Milano

  • Scuole, ecco i licei e gli istituti di Milano dove il diploma vale oro: la classifica completa 2019

  • Metro linea gialla M3: uomo perde la vita, circolazione bloccata

  • Milano, mega incendio in una palazzina in via Della Torre: 50 evacuati, due bimbi in ospedale

Torna su
MilanoToday è in caricamento