Via Pirelli, nessuna offerta: bando aperto per altri 45 giorni

I palazzi che ospitano gli uffici tecnici del comune vanno ristrutturati con urgenza

I palazzi di via Pirelli

Il comune di Milano non ha ricevuto offerte per trasferire gli uffici di via Pirelli che dovrebbero essere ristrutturati con urgenza. E così il comune ha deciso di tenere aperto il bando, ripubblicandolo per altri 45 giorni, visto che erano pervenute richieste d'informazioni anche a pochi giorni dalla scadenza.

In un primo tempo la giunta aveva cercato di permutare via Pirelli con altri edifici, ma era giunta soltanto un'offerta che il vicesindaco Lucia De Cesaris aveva definito "irricevibile" per le condizioni.

"Dopo due anni l'amministrazione comunale non è riuscita a trovare una soluzione ai problemi che affliggono il palazzo, privo anche del certificato antincendio", scrive in una nota il comitato Expo-sti Nocività Pirelli 39. "Una contraddizione, dato che è qui che il comune rilascia permessi di costruire e studia piani integrati urbanistici, qui ha sede l'ufficio bonifiche ambientali, l'edilizia scolastica e i controlli sull'agibilità dell'enorme mercato immobiliare di Milano".

Potrebbe interessarti

  • Buono, fresco, colorato: ecco dove mangiare dell'ottimo poke a Milano

  • Come pulire le porte di casa

  • Come difendersi dai ladri in casa in estate

  • Come lavare i cuscini del divano

I più letti della settimana

  • Trovato morto Stefano Marinoni, il 22enne di Baranzate scomparso dal 4 luglio: la tragedia

  • Paura per il ciclista 16enne Lorenzo Gobbo: infilzato da un legno, polmone perforato. Foto

  • Sciopero nazionale dei trasporti in arrivo: a Milano a rischio metro, bus, tram, treni e taxi

  • Milano, una notte di fuoco in via Palmanova: furioso incendio nel centro commerciale. Foto

  • Incendio a Segrate, fiamme nell'officina del rottamaio: enorme nuvola di fumo nero

  • Incidente in corso Genova Milano: ferite due ragazze di 18 e 19 anni, tram deviati in centro

Torna su
MilanoToday è in caricamento