Milano, folle spara alle macchine in strada distruggendo i lunotti: "Devo esercitarmi"

L'uomo è stato denunciato: nella sua casa armi da softair e coltelli

Un folle, la scorsa notte, ha sparato diversi colpi in strada con un'arma ad aria compressa "perchè doveva esercitarsi".

Secondo quanto riporta la questura, alcuni residenti in via Teodosio hanno sentito spari nella notte e rumore di vetri infranti. Nella strada gli agenti hanno trovato due auto danneggiate, una con il finestrino anteriore infranto e l'altra con due grossi buchi nel lunotto posteriore.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Con rapidi indagini, i poliziotti sono riusciti a risalire all'autore dei danneggiamenti, un 50enne lì residente, che ha spiegato di aver sparato con armi ad aria compressa alle macchine "per esercitarsi". Nel suo appartamento, sono state trovate diverse armi da soft air e anche numerose armi bianche, per lo più coltelli, di cui è collezionista e che gli sono state sequestrate. L'uomo, incensurato, è stato denunciato per danneggiamento aggravato, lancio pericoloso di oggetti e detenzione abusiva di armi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Milano, 'paziente covid positivo' attraversa la città con flebo e ossigeno: la performance

  • Incidente a Carpiano, scontro tra due auto piene di bambini: bimba di 7 mesi grave

  • Milano, ancora spari in via Creta: ragazzo di 32 anni gambizzato durante la notte, le indagini

  • Fanno esplodere la banca e scappano verso un campo rom: il bottino era di 60mila euro

  • Lo spettacolo della cometa Neowise, visibile a occhio nudo sopra Milano

  • Bollettino contagi coronavirus: a Milano trovate sei persone positive, 16 nella città metropolitana

Torna su
MilanoToday è in caricamento