Ferrari sul posto per disabili, l'imprenditore a Striscia: "Sul parcheggio solo col musino"

Il servizio di Striscia la Notizia è andato in onda lunedì 25 settembre

Brumotti con il proprietario della Ferrari

È andato in onda nella serata di lunedì 25 settembre il servizio di Striscia la Notizia che ha avuto come protagonista Guido Malagutti, l’ingegnere cinquantanovenne accusato di aver colpito con un mano in faccia - con tanto di sprezzante “Io me ne frego di te” - un uomo che gli chiedeva di spostare la sua “Ff coupé blu” dal posto disabili in pieno Quadrilatero della moda.  

L'uomo, incalzato da Vittorio Brumotti, ha riferito la sua versione dei fatti: "Avevo solo il musino che entrava per circa venti centimetri nella zona di scaricamento delle carrozzine" ha spiegato, precisando che aveva posteggiato temporaneamente. Alla richiesta di lasciargli lo spazio di manovra per uscire l'uomo aveva risposto che avrebbe dovuto rivolgersi ai vigili.  L'aggressione? L'ingegnere ha riferito di aver messo le mani davanti a sé perché il padre del ragazzino disabile stava venendo verso di lui "non sapevo che reazione potesse avere".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L'uomo si era difeso nei giorni scorsi ai microfoni della tv svizzera, Rsi. “Sono vittima di un massacro mediatico per una mezza infrazione", aveva spiegato alla televisione elvetica. Non solo: aveva presentato una contro controquerela contro il papà del bimbo disabile. La vicenda è ora al vaglio della Procura di Milano.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Milano, 'paziente covid positivo' attraversa la città con flebo e ossigeno: la performance

  • Milano, 15 volanti danno la caccia a un uomo: il folle inseguimento finisce in Buenos Aires

  • Elena e Diego, i gemellini milanesi uccisi dal loro papà: ecco le prime verità dell'autopsia

  • Omicidio in via Trilussa a Milano, sale dal vicino nel cuore della notte e lo uccide

  • Incidente a Carpiano, scontro tra due auto piene di bambini: bimba di 7 mesi grave

  • Milano, ancora spari in via Creta: ragazzo di 32 anni gambizzato durante la notte, le indagini

Torna su
MilanoToday è in caricamento