Segrate, uomo aggredisce vigilante per rubargli la pistola: fermato con spray urticante

L'uomo è stato fermato da carabinieri e guardie giurate ed è stato arrestato. L'accaduto

Ha cercato di rubare l'arma a un vigilante. Ne ha mandati tre in ospedale per le botte. E alla fine è stato immobilizzato con lo spray al peperoncino. Protagonista della folle serata andata in scena giovedì a Segrate è stato un uomo di 36 anni, un cittadino francese poi arrestato con le accuse di tentato furto e lesioni personali. 

Lo "spettacolo" è iniziato verso le 22, quando il 36enne si è scagliato contro una guardia giurata di 50 anni che in quel momento si trovava nella guardiola all'ingresso del quartiere San Felice. L'aggressore, che verosimilmente ha problemi psichici, ha cercato di rubare l'arma d'ordinanza del vigilante e ha poi colpito anche altri due colleghi intervenuti in aiuto della vittima. 

Dopo una violenta colluttazione, i tre hanno immobilizzato l'uomo con lo spray al peperoncino e il 36enne è stato dichiarato in arresto dai militari. I vigilantes, tutti lievemente feriti, sono stati portati in ospedale per contusioni ed escoriazioni, mentre l'arrestato è finito nelle camere di sicurezza in attesa del processo per direttissima. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Milano, primi casi di coronavirus accertati in Lombardia: 38enne ricoverato a Codogno

  • Coronavirus, altro contagio: positivo al virus un 40enne che lavora a Cesano Boscone

  • Coronavirus, sale il numero dei contagiati in Lombardia: sono 47. Due casi nel milanese

  • Coronavirus, primi 2 casi a Milano: contagiati a Sesto e Mediglia, "caccia" al vero paziente 0

  • Coronavirus, i casi sono 14: gravissimo un 38enne, in isolamento la moglie e un amico

  • Coronavirus, i contagi in Lombardia salgono a 14: "Dobbiamo contenere il virus in quell'area"

Torna su
MilanoToday è in caricamento