Vigile in malattia, ma fa il bagnino in spiaggia: condannato

Un agente di polizia locale doveva essere a casa in malattia ma per tre estati di seguito era al mare in Calabria. Scoperto grazie a Facebook

Truffa ai danni dello stato: condannato vigile

Aveva finto una malattia per tre estati di seguito, per poter continuare a percepire lo stipendio da vigile urbano di Milano, ma in realtà faceva il bagnino al mare, in Calabria. Smascherato per avere "postato" su Facebook alcune fotografie in spiaggia, è stato condannato per truffa a un anno e mezzo di carcere, oltre a 800 euro di multa.

Condannati anche due medici compiacenti, che avevano certificato il suo stato di malattia. Secondo i certificati, l'agente di polizia locale, M.D., aveva subìto alcuni infortuni sul lavoro di lieve entità ma non era mai completamente guarito. La vicenda riguarda le estati del 2008, 2009 e 2010.

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

    Notizie di oggi

    • Video

      Milano, il saluto di Papa Francesco a tutta la città: “Grazie, ricevuto con il coeur in man”

    • Cronaca

      La giornata di Papa Francesco a Milano: dal Duomo al carcere passando per gli "ultimi"

    • Cronaca

      Litigano dopo il casinò: cerca di sgozzare l’amico a bottigliate davanti a due donne

    • Incidenti stradali

      “Benvenuti a Buccinasco”: l’auto si schianta, sale sulla rotatoria e resta “incastrata” | FOTO

    I più letti della settimana

    • Biglietti Ryanair a 5 euro da Orio al Serio e Milano Malpensa: tutti i voli e le destinazioni

    • Papa a Milano, “blocco del traffico” sabato 25 marzo: tutte le strade e le metro chiuse in città

    • Papa Francesco a Milano: il percorso e le vie chiuse ora per ora sabato 25 marzo 2017

    • Deraglia il treno Milano-Basilea, carrozza si rovescia sui binari a Lucerna: passeggeri feriti

    • La giornata di Papa Francesco a Milano: dal Duomo al carcere passando per gli "ultimi"

    • Milano, sesso in pieno giorno nei giardinetti per bimbi: “E nel parco restano i preservativi”

    Torna su
    MilanoToday è in caricamento