Violenza sessuale in gelateria: tira fuori i genitali e molesta turista

Un egiziano di 31 anni è stato arrestato dalla polizia, a Milano, per molestie sessuali all'interno di una gelateria in galleria Vittorio Emanuele

Il fatto è avvenuto in Galleria

Un pizzaiolo egiziano di 31 anni è stato arrestato dalla polizia, a Milano, per molestie sessuali ai danni di una ragazza spagnola, che sarebbe stata avvicinata all'interno di una gelateria in galleria Vittorio Emanuele.

L'uomo, A.S., incensurato, è stato bloccato dagli agenti mentre si toccava le parti intime (messe in "bella mostra") alle spalle della giovane, scappata subito dopo il fermo del molestatore.

L'egiziano, infatti, era stato notato in metropolitana e scambiato per un borseggiatore, così i poliziotti lo hanno seguito fino a quando si è appoggiato alla ragazza in gelateria. Ma quando lo hanno bloccato la giovane, spaventata, si è dileguata. L'uomo ora è accusato di violenza sessuale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Milano, guardia giurata travolge motociclista, vede che è morto e si spara in testa: il dramma

  • Giovane morto travolto da un treno del metrò: Cassazione condanna l'agente di stazione di Atm

  • Milano, guardia giurata di 26 anni si spara in testa dopo un incidente mortale: chi era Flavio

  • Sciopero dei mezzi il 28, sciopero generale il 29: treni, metro e bus a rischio per due giorni

  • Influencer per sfida in piazza Duomo, torna la seconda volta: identificata con l'autista

  • Milano, sale sul bus e spara sei colpi di pistola: 21enne identificato grazie a questo video

Torna su
MilanoToday è in caricamento