Violenza sessuale al parco Trotter: arrestato un 20enne

L'uomo stava violentando dietro un cespuglio un'operatrice sanitaria di 50 anni

Sul posto i carabinieri

Violenza sessuale consumata lunedì notte alle 23 all'interno del parco Trotter: la vittima sarebbe una 50enne operatrice sanitaria ucraina lì in compagnia di amici e amiche peruviane.

Peruviano, irregolare, nullafacente, con precedenti per rapina, violenza e resistenza, il 20enne arrestato, preso in fragranza di reato: Louis Enrique F., ora a San Vittore. Ad allertare i carabinieri è stata una amica peruviana della vittima.

A quanto riferito dal comando di via Moscova, la 50enne è stata avvicinata dall'uomo, presumibilmente ubriaco, che le ha rivolto numerosi e volgari apprezzamenti non graditi. Davanti alla reazione della vittima, il giovane ha cominciato a prenderla a calci e pugni fino a tramortirla per trascinarla poi in un cespuglio dove l'ha violentata.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Arrivata sul posto il Nucleo radiomobile ha bloccato l'uomo e ha condotto la vittima alla clinica Mangiagalli dove la violenza è stata confermata.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, quando si azzerano i contagi a Milano e in Lombardia: le prime previsioni

  • Coronavirus, quando finisce quarantena? "Le misure saranno allungate oltre 3 aprile"

  • Coronavirus: contagi in calo in Lombardia, ma 458 morti in un giorno. A Milano 3.560 positivi

  • Coronavirus, morto barista milanese di 34 anni: lascia un bimbo di 1 anno

  • Coronavirus, per la Regione "dati confortanti" ma la crescita dei contagi (e dei morti) è senza fine

  • Violente risse nella notte: uomo trovato con avambraccio squarciato

Torna su
MilanoToday è in caricamento