Terrore per due ragazze sul treno per Milano: uomo si masturba e cerca di violentarle

Una delle vittime racconta a MilanoToday l'accaduto: "Salvate dal coraggio del capotreno"

Repertorio

"Cinque minuti in balia di un maniaco nudo e violento a bordo di un treno quasi deserto. Attimi d'inferno che nessuna donna dovrebbe vivere su un mezzo di trasporto pubblico". E' quello che è capitato a due giovani fotografe sul Rv2031 di Trenitalia che da Torino Porta Nuova le stava riportando a Milano Centrale. A raccontare tutto a MilanoToday è una delle due vittime, una milanese di 25 anni, che insieme all'amica ha denunciato l'accaduto alla polizia ferroviaria e con un post su Facebook.

Capita tutto la sera del 2 novembre. Le due giovani professioniste stavano rincasando dopo una giornata passata a lavorare nella Città Sabauda. Quando salgono a bordo del convoglio delle 19.54, scelgono di sedersi in testa al treno perché tutte le carrozze sono quasi vuote. "Cerchiamo una carrozza 'sicura' ma il treno era davvero lungo e le poche persone sopra non erano del tutto raccomandabili, così decidiamo di andare in prima classe nella speranza che sia più controllata", racconta, cercando di ricostruire l'antefatto. A Vercelli il treno arriva quasi vuoto.

Passano pochi istanti da quando il convoglio si è fermato in stazione. E improvvisamente, davanti alle ragazze, si materializza un uomo. Ha circa 30 anni, sembra di origini nordafricane, è alto 1.70 centimetri, ha i capelli scuri e corti, la pelle olivastra, il volto pulito e indossa una giacca beige e una tuta blu.

"Dalle suo movenze e dall'atteggiamento si capisce che è alterato", ricorda la 25enne. Lo sconosciuto le punta senza esitazione. Si mette davanti alle poltrone dove sono seduti le giovani si abbassa i pantaloni, tira fuori il pene, si tocca, allarga le braccia, appoggiando le mani sui poggiatesta e dice: "Non so ancora cosa farne di voi".

"Noi - continua la fotografa - avevamo anche mille borse, siamo rimaste prima bloccate, poi abbiamo cercato di scappare ma lui ci ha bloccate. Abbiamo provato mille sensazioni: panico, paura, rabbia".

"Il treno è sprovvisto di telecamere e di qualsiasi tipo di pulsante di emergenza per comunicare con qualcuno. Io ho provato col cellulare. Avevamo il terrore di essere picchiate, stuprate o magari uccise", si sfoga la milanese descrivendo quei minuti che sembravano infiniti. Per fortuna, in loro aiuto, interviene subito un uomo. 'L'angelo' indossa la divisa di Trenitalia e, stando a quanto riferito da lui stesso alle giovani, è andato da loro proprio perché un attimo prima aveva visto correre un uomo sospetto sulla banchina ed entrare nella loro carrozza. L'intuizione del dipendente - il capotreno - è corretta.

"Appena nota la scena intima, il capotreno urla al depravato di smettere - dice la 25enne - ma lui lo minaccia di morte. 'Ti ammazzo', 'ti ammazzo', ripete". Poi arriva anche un altro dipendente di Trenitalia e i due riescono a far scendere l'aggressore. "Non sappiamo se fosse armato ma in quel momento la paura era tanta. Alla fine il capotreno è rimasto con noi fino a Milano Centrale. Lo ringrazio per il suo istinto - spiega - e per aver deciso di venire in nostro aiuto".

"Decidiamo di fare subito denuncia come consigliato dal capotreno appena scese a Milano, nonostante il mostro sia sceso a Vercelli dove non c'è la polizia ferroviaria e quindi in giro libero senza alcuna conseguenza. In Centrale mi sono sentita nuovamente violentata, questa volta dallo Stato, dato che nel 2018 hanno deciso di eliminare la legge contro l'esibizionismo pubblico e nonostante le minacce, questa denuncia è pressoché inutile", chiosa delusa la giovane che si augura che la sua denuncia possa sensibilizzare le istituzioni a migliorare la situazione di abbandono e degrado che quotidianamente i pendolari sono costretti a vivere sui treni.

La denuncia della ragazza molestata

Denuncia violenza sul treno-2

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (123)

  • basta uomini che fanno violenza sulle donne

  • Sempre e solo NordafriCani.....hanno infestato le nostre città.....Espulsioni immediate!!!

  • neri di m...

  • Ma davvero tutti sti fascistelli pensano di essere migliori di questo disgraziato delinquente maniaco? Ma cosa vi fa pensare ciò?

    • il 30% dei reati è perpetrato dal 2% della "nostra" popolazione. Che è clandestina! Fascistello? Meglio che coglione?

    • Non penso di essere fascista, ma sicuramente penso di essere meglio. E credo qualsiasi persona civile lo pensi. Più che altro mi chiedo da che malattia siano affetti quelli che la pensano così

      • Io non ho capito cosa dici!

        • Si riferisce alla sua di malattia e si risponde da solo.

      • così come? così che giudico ogni persona per quello che fanno nella loro vita e non per dove sono nati?

  • Parco Roma in inviata pomeriggio 5 fatta rivestire perché vestiti troppo succinti.

  • Reato di esibizionismo ????????????dai su avremmo carceri piene ma più donne che uomini.

  • tutti notano che è marocchino ma nessuno che si accorga che anche lui come tutti gli altri sia un maschio? strani sti ebeti... notano solo certe cose...

  • Allora Tamara, visto il tuo nome è presumibile che tu sia del gentil sesso, spiegaci la tua reazione se fossi stata una delle ragazze sul treno. Oltre ad essere avvocato difensore cerchiamo di capire qual è la tua reazione nei confronti di questa RISORSA!!!!!!

    • Bla bla bla... Rileggi e ti accorgerai che non vi è alcun commento in difesa di questo individuo. La mia reazione, se davvero ti interessa, sarebbe violenta, ovviamente. Ma sarebbe contro l'uomo molestatore, non contro lo straniero. Puoi capirlo?

    • Lassa stà Stefano, da quel che ho letto, per lei non c'è nessun problema legato a stranieri. Sarà dovuto alla società maschilista retrograda che vuole imporre il suo dominio sulla donna (sarcasmo), dove le povere risorse sono solo le vittime di turno, come ha scritto un qualche deficiente di sx in merito al caso Desirè a Roma

      • esatto viviamo in una società retrograda dove se un italiano (o un gruppo di italiani) o due carabinieri stuprano delle donne o le molestano o le ammazzano è colpe delle donne.. se è uno straniero è colpa sua. Tamara vorrebbe farti capire che in tutti i casi è sempre e solo uno il responsabile, gli UOMINI... come per jessica faoro ad esempio... ammazzata con 30 coltellate... o delle ragazzine molestate sulle scale di casa e purtroppo si potrebbe andare avanti quasi all'infinito

        • Ma non capisci l' esasperazione, certo che qualsiasi reato è da condannare fermamente chiunque l'abbia commesso, però il rapporto è ormai dieci contro uno.

          • no, non è così. le statistiche parlano proprio di altro... parlano di numeri molto più alti e che la maggior parte delle violenze avviene in casa, dal marito, dal padre, dallo zio dall'amico dello zio... solo che non ho mai letto qui sopra di deportare tutti i maschi italici da qualche parte e torturarli.. e non solo i colpevoli ma tutti... proprio come inneggiate per gli straniere che commettono reati. le violenze sessuali le fanno soprattutto i padri sulle figlie, per ANNI... quelle che leggete e commentate sono episodi di molestie, gravissime ma che nulla hanno a che vedere con il nonnino che stupra la nipotina per 10 anni e centinaia di casi simili... o del marito che in preda al "raptus" uccide la moglie.. ma quale raptus che pesti tua moglie da 20 anni? l'omicidio è il normale e triste epilogo di quella storia... non un raptus... vedi che già in questo c'è differenza? se uno ammazza la moglie e i figli allora è preda di un raptus era depresso, la moglie lo tradiva etc etc e allora viene giusti******to. un marocchino si masturba di fronte a due donne e bisogna ammazzarli tutti... le vostre cazzate non stanno in piedi. prendetevi la responsabilità di odiare delle persone a prescindere da quello che fanno non nascondetevi... ah già ma siete conigli dentro e vi nascondete per natura

            • Verissimo!

            • Penso di aver fatto un analisi personale ed in forma educata senza offendere nessuno è senza nascondermi

              • le chiedo scusa. parlavo in generale... vede che è brutto essere accumunati ad altri?

            • Esattamente!!!!

  • Tu proprio il binario 21 non lo devi menzionare...

  • Sgualdrini segali tu

    • Perché? Tu sei troppo occupato oggi?

      • sì. a proposito, non mi aspettare oggi.

        • Tranquillo! Non sei insostituibile! Di imbecilli cone te ne è pieno il mondo!

          • invece di laide come te non ce ne sono tante

            • non parlare così di tua madre asino

              • Sei tu mia madre

                • infatti tu sei un classico esempio di parto anale, uno stronzo

  • Altra Risorsa della sinistra ..

  • Ecco qua quelli buoni si vogliono fare mantenere come nel caso di Lodi, i criminali violentano spacciano uccidono feriscono...e gli italiani si schierano in loro difesa contro il rrrrrrrazzismo

  • Ormai commentare non ha più senso, bisogna agire. Contro di loro, ma soprattutto contro gli Italiani che ancora li difendono. "....La storia mi darà ragione..."

    • ma stai zitto l'unica cosa contro cui puoi andare è un muro a 90 all'ora

      • Se mi avessi davanti cambieresti subito tono. Quelli come te li usiamo per pulire per terra. Ci possiamo anche vedere per un caffè se vuoi.

        • Certo che cambierei tono, le persone così piccole mi fanno più pena che rabbia. Quindi si che cambierei tono. La frase non era rivolta a me? Poco importa. E comunque, Ciccio, hai voglia a pulire per terra! ma le fogne quelle sono, anche sforzandosi di renderle più accoglienti, sempre fogne sono.

        • sì certo, e che tono? un'ottava più alto o più basso? voi chi, per sapere?

          • È passato subito al plurale,da bravo vigliacco bifolco.

            • sarà mica uno di quelli 20 contro 1 quello là...

              • Sicuramente... oltretutto deve avere un pessimo rapporto con lo specchio,sto nero di fogna.

    • Dai anche quando ero giovane io parlo anni 60 c erano sti tizi una marea andavano sui treni cercando donne sole e via facevano sporcaccioni. La storia sempre quella dice mia nonna ai suoi tempi anni 30 40 era peggio

    • sono d accordo

  • mi piacerebbe averlo una giornata tutto per me....Sono sicuro che sarebbe lui a lasciare d l'Italia Non so come ma tornerebbe solo solo al suo paese

    • Ce ne moltissimi di italiani anche non preoccuparti. La razza non c entra.

      • In relazione al numero, se trovi uno straniero hai 6 volte in più la probabilità di essere stuprata, lo dicono i numeri, non l'ideologia

        • Ma si, buttiamo numeri a caso, magari qualche stolto abbocca!

        • questi numeri te li stai inventando... forse quello di cui tu parli sono le molestie ma per gli stupri stai sereno che c'è il primato italico

  • Mi sembra che qui si creano dei falsi allarmismi e finti moralismi di stampo leghista. Da quando masturbarsi è diventato un reato? Allora non basterebbero le carceri attualmente esistenti

    • Tu sei veramente scemo! Fatti curare e augurati che non debba mai capitare a qualcuna a te cara.... ah dimenticavo tu una vera donna non potrai mai averLa sei troppo scemo!

    • Io mi auguro che ti trovi tu con qualche simpatica risorsa ubriaca strafatta sul treno e siete soli ..e lui voglia provare a trasgredire un po'...ci siamo capiti vero!!!buon viaggio

      • perchè se invece ti capita con un vecchio bavoso italico? come è successo pochissimo tempo fa a delle ragazzine sul tram o nel pianerottolo di casa pensi sia meglio? o pensi ci sia qualche differenza?

        • E si ripete l'augurio di essere stuprati! Ma vi rendete conto??? Ma sul serio vi credete migliori? Tu ti scandalizzi, giustamente, se due ragazze vengono molestate e in risposta ad una battuta di pessimo gusto, rispondi augurandoti che l'autore si trovi in quella stessa situazione! Non ti rendi neanche conto di quanto sia paradossale!

          • Credo tu non abbia letto bene o che lo abbia fatto con la volontà di scorgere un motivo per cui commentare come hai fatto, nb che lui ha iniziato dicendo che masturbarsi non è reato quindi le ragazze hanno creato allarmismo, pure io ho detto che magari se per lui era una cosa normale magari poteva essere lieto di trovare qualcuno trasgressivo....

    • Spero che il tuo sia un commento sarcastico, in caso contrario o sei decisamente male informato o sei in malafede. Masturbarsi in pubblico è già di per se un reato (atti osceni in luogo pubblico), farlo come descritto nell'articolo davanti a 2 donne si configura come reato di molestie sessuali.

    • Perdonami, ma spero il tuo messaggio sia sarcastico...

  • Taser anche a tutti i capitreno

  • mazzate e basta ancora a fare i buoni svegliatevi non hanno rispetto

  • Ma porca p.......a che cavolo fa la magistratura ? Si é addormentata o vive in un mondo parallelo ?

  • Ancora un nordafricano ???? Pervertito e s******to sono abituati nel loro paese a trattare le donne come esseri inferiori . Perché sul treno non ci sono telecamere ??? Perché a Vercelli non c’è la polizia ferroviaria ?? Vercelli-Piemonte-Italia o terzo mondo ???

    • come la ragazzina calabrese stuprata da un gruppo di infami al quale tutto il paese ha voltato la schiena? perchè è sua la colpa no, mica di quella banda di merde umane...

    • Mi fa troppo ridere quando voi uomini italiani, puntate il dito contro altre culture accusando di trattare le donne come esseri inferiori! Come se foste diversi! Dimmi la verità, a te non importa una beata cippa se due ragazze sono state molestate, quello che ti fa impazzire è solo il fatto che l'abbia fatto uno straniero! Non te la prendere a male, questo ragionamento lo fa la maggior parte degli italiani, quelli che credono di rispettare le donne, a differenza dei baluba, no?

  • Risorse di ????

  • Mandatelo a Milano in Vescovado e sul quel treno mettiamoci la BoldrinA

    • Tu sei migliore, eh?

    • no aspetta... così li dividi. devono essere entrambi nello stesso luogo tipo un sottopassaggio buio

  • Ma mai nessuno che lo riempie di mazzate??!!!

  • Che in una stazione come quella di Vercelli non ci sia la polizia ferroviaria, è proprio vergognoso...

  • Ecco un'altra risorsa che ci pagherà la pensione. Qualcuno, femmina, che faceva parte del governo precedente,che li difende, si merita un viaggio analogo ma, ovviamente, senza l'intervento del capotreno.

    • Ti rendi conto, vero, che augurare ad una donna di essere violentata non ti rende migliore del tipo in treno? No, forse non te ne rendi neanche conto.

      • Ciao Tamara non hai letto il senso del mio messaggio. L'ultima cosa che augurerei è che uina donna sia violentata visto che, tra l'altro, sono sono padre di due ragazze. Io mi riferivo a che difende questi individui o che non ha fatto quello che si doveva fare (espellerli) quando era al governo leggasi Boldrini & Co. Vedi il caso di Desirè persone (clandestini) che avevano già ricevuto l'ordine di espulsione erano ancora in giro e guarda cosa hanno combinato. Il marocchino in questione tra un po' rifarà quello che ha fatto in treno alle due ragazze con qualche altra ragazza e magari di peggio. Gia abbiamo problemi con i nostri di maniaci e ci tiramo in casa quelli di altri paesi.

        • lei però mischia tutte le carte... per prima cosa non è la stessa cosa clandestino o richiedente asilo, secondo non si possono mandare via tutte le categorie di persone al cui interno ci sono persona che commettono crimini. pensi solo all'arma dei carabinieri... tra la questioni di cucchi e lo stupro a firenze non è che ne stiano uscendo benissimo... quindi sciogliamo l'arma e mandiamo tutti al confino? il suo ragionamento è pericoloso se applicato a tutti

          • No no no non mischio le carte, si diventa clandestini quando il permesso di richiedente asilo scade dear. E questo era il caso degli assasini di Desire sono entrati come richiedenti asilo e sono diventati clandestini poiche il permesso era scaduto. Cosa centri il caso cucchi con questo caso non lo capisco. Quello dei Carabinieri si ed è esecrabile poichè commesso da istituzioni. E' altrettanto esecrabile anche se commesso da uno straniero in un paese che ti ospita. Dove non ti sei soffermata e non hai risposto è sul fatto che una volta presi o individuati il vecchio governo, invece di rimpatriarli li ha lasciati in circolazione col risultato di essere recidivi. I recenti fatti lo confermano. Ciao

            • allora andiamo in ordine. 1-il governo con la magistratura non c'entra niente... quindi se sono in libertà il governo non è responsabile e se lo è lo è anche quello attuale visto che la cosa è successo recentemente e non nel passato 2- fare documenti alla persone è un ottimo modo per averli sotto controllo, far scadere loro i documenti e poi pensare che uno senza documenti e senza soldi possa prendere un aereo e tornare nel proprio paese di origine è fantascienza. per caso a lei fanno prendere aerei senza soldi e senza documenti? giusto per capirci eh 3-ci sono anche altri casi oltre desirè, come jessica faoro o le bimbe molestate dal nonno da 10 anni quindi? cosa facciamo? confino per tutti i maschi? per tutti i maschi nonni? ergastolo preventivo? 4- la cosa dei carabinieri c'entra eccome e ragionando come ragiona lei dovremmo disfarci di tutti i carabinieri perchè avendo loro commesso un delitto chi ci garantisce che non lo faranno pure gli altri? sono italiani, e di italiani che commettono reati ce ne sono migliaia, sono maschi e pure lì tutte le violenza sessuali sono appannaggio quasi solo maschile... quindi tutti i maschi, italiani e carabinieri o in galera o al confino... cavolo ora c'è il super capitanissimo eppure non espelle nessuno.. perchè non se li carica a gruppi di 4 in macchina e li porta al confine? dai su

              • Visto che non li sappiamo controllare bisogna semplicemente non farli entrare. Sulla storia dei carabinieri non rispondo alla Sua stupidaggine

                • blablabla anche i carabinieri non riusciamo a controllarli, stando alle cronache giudiziarie, quindi?

              • Bene allora non lamentiamoci se succedono queste cose

                • educhiamo tutti i maschi a non esercitare violenza sulle donne, il resto sono tappabuchi

      • non ad una donna qualsiasi...alla Sboldrini

        • Ah capo axum, allora tutto a posto! Non é un augurio generico, ma specifico verso una persona in particolare! Esattamente come agisce un potenziale stupratore, denunciabile ai carabinieri, quindi! Complimentoni per l'acume!

      • Anche in questo caso il cervello latita...

  • Vorrei finalmente leggere di uno di questi Magrebini immobilizzati e lanciati dal treno in piena corsa. Noi sapremmo cosa fare di te Magrebino. E lo faremo.

    • ma se sei un cagasotto, ma stai zitto pezzente bifolco

    • Vorrei finalmente leggere commenti di persone minimamente intelligenti, invece... E saprei anche cosa farci! Una sana conversazione!

  • burro caldo nell' ano e poi in cella con il negretto di WhatsApp...quello super dotato

    • Cupo, saprei io su che treno e binario milanese caricarlo alla stazione centrale...

      • binario 21 della centrale direi

        • Sei una contraddizione vivente! Renditi conto di cosa pensi e dici, poi tirati gli schiaffi davanti a uno specchio!

          • Si deve tirare gli schiaffi,si,ma solo dopo essersi ca ga to in mano,il meschino.

        • Semicupio,il solito co glio ne.

        • Sei una persona schifosa... cosa metti in mezzo cose che solo meritano rispetto e silenzio

          • Non menzionare più il binario 21

            • cosa ti aspetti da un fascista di m.erda ?

              • Alessio torna in Nigeria a fare le collanine. zecca

                • dai babbienko torna nello scroto di tuo padre

                • Dorynienko, tipo nome brianzolo, direi!

  • importiamo un sacco di preziose risorse. Checchenedicano, non ricordo che questi casi erano frequenti in passato. Tagliare le palle a loro e a chi li ha fatti entrare

    • Non li ricordi perché non facevano notizia. Non li ricordi perché reati simili commessi da italiani erano, come dure... Culturalmente accettabili! Pensa un po' te!

      • Guarda, considerando che la maggior parte delle testate è schierata dalla stessa parte, ci sarebbe stata la prima pagina contro il maschilismo bianco cristiano imperante, esattamente come i finti casi di razzismo oggi

        • circa il 90% delel violenze sessuali avviene in casa da parenti, fate schifo e manco ve ne accorgete

          • drogarsi famale. I numeri del viminale dello scorso anno 2017, governo di sinistra, davano che il 40% delle violenze è fatto da stranieri. Glielo vada a dire a Gentiloni che ha sbagliato i numeri

            • quindi mi stai dicendo che per te (ammesso che quelle percentuali siano vere e non lo sono) 40 sia maggiore di 60? interessante

          • Fanno schifo ribrezzo e pietà.

  • tagliargli i coglioni e metterglieli in bocca.poi x digerire un bicchiere di cloridrico

  • Io manderei copia della denuncia alla Boldrini & C. e al Papa

    • Al papa non interesserebbe. Lui vuole solo quelli che vanno con i minori

  • maschi maschi e sempre e solo maschi... col ministro pillon questa gente avrà campo libero

Commenti meno recenti

Notizie di oggi

  • Attualità

    Bambina disabile, Milano Ristorazione sbaglia la dieta più volte (e non contatta la famiglia)

  • Cronaca

    "Ho pagato due persone, le danno due colpi in testa e io salgo su un aereo", stalker arrestato

  • Cronaca

    Treno cancellato: al posto del bus sostitutivo arriva un furgoncino, pendolari restano a piedi

  • Attualità

    A Milano arrivano 152 nuovi carabinieri, 360 in Lombardia: la carica dei centennials nell'Arma

I più letti della settimana

  • Milano, Area B parte il 25 febbraio: Diesel "al bando" in città, sarà la Ztl più grande d'Italia

  • Perde il controllo del tir, si schianta contro il guardrail e abbatte un palo: morto un 30enne

  • Sciopera Milano Ristorazione e ai bimbi a scuola viene servito questo tramezzino: foto

  • Travolge e uccide un pedone: figlia della Boccassini indagata per omicidio stradale

  • Omicidio durante lite violenta: gli lancia una bicicletta, morto

  • Milano, sciopero dei mezzi 11 e 12 novembre: nessuna fascia di garanzia, ecco gli orari

Torna su
MilanoToday è in caricamento