Terribile violenza sessuale a Milano, 19enne stuprata in strada da un uomo: arrestato

E' stato arrestato in via Padova dai carabinieri avvertiti da un testimone che ha sentito le urla

Repertorio

L'ambulanza che alla fine la trasporterà alla Clinica Mangiagalli arriva all'angolo tra via Luigi Pasteur e via Padova alla 1.40 esatte di lunedì. Mentre il personale sanitario soccorre lei, una 19enne peruviana che è stata appena picchiata e stuprata in strada, i carabinieri del Nucleo Radiomobile bloccano lui: Emilio Graviel Baldes, un suo connazionale di quasi 50 anni, ancora mezzo nudo e con gli occhi di chi non nutre alcun pentimento per quanto appena commesso.

Folle violenta una donna a Milano in strada

A ricostruire la violenza sessuale, confermata anche dal pool di specialisti della Magiagalli, sono i militari. La giovane è stata aggredita dallo sconosciuto con una bottiglia di vetro. Poi calci e pugni fino a dominare la sua reazione. Le minacce di morte, però, non sono bastate per fermare le grida di richiesta di aiuto della 19enne. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Stupro in via Padova, arrestato un 49enne

Quelle urla disperate sono state raccolte da una persona che ha subito chiamato le forze dell'ordine. Intervengono proprio gli uomini del Radiomobile, le stesse pattuglie che 24 ore prima avevano evitato un'altra violenza sessuale in strada, in un'altra zona della città. I militari interrompono lo stupro e bloccano il 49enne. Per lui è finita mentre per la 19enne - assistita dal personale specializzato del Soccorso violenze sessuali - l'incubo di questa maledetta notte, probabilmente, non finirà mai.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, quando si azzerano i contagi a Milano e in Lombardia: le prime previsioni

  • Coronavirus, quando finisce quarantena? "Le misure saranno allungate oltre 3 aprile"

  • Coronavirus: contagi in calo in Lombardia, ma 458 morti in un giorno. A Milano 3.560 positivi

  • Coronavirus, per la Regione "dati confortanti" ma la crescita dei contagi (e dei morti) è senza fine

  • Violente risse nella notte: uomo trovato con avambraccio squarciato

  • Coronavirus, ecco l'applicazione per il cellulare: "Vi chiediamo di scaricarla tutti"

Torna su
MilanoToday è in caricamento