Assiste ad una violenza sessuale, picchia l'aggressore e salva la donna

Il fatto domenica pomeriggio: l'eroe è un cittadino canadese

Carabinieri

E' intervenuto in difesa di una donna che veniva aggredita e molestata in via Popoli Uniti, zona Rovereto a Milano. Protagonista 'eroico' un cittadino canadese di 33 anni che è riuscito a bloccare l'aggressore, un egiziano 35enne, salvando così la signora, una marocchina di 32 anni.

Secondo quanto ricostruito dai militari che hanno portato l'uomo in manette, non era la prima volta che l'uomo molestava la donna. La vittima infatti lo aveva già querelato per stalking nel mese di luglio 2014. Tra i due, che si erano conosciuti in un locale, non c'era mai stata nessuna relazione ma l'egiziano aveva cominciato a perseguitare la donna perché 'follemente' inamorato.

Dopo l'intervento del canadese, intorno alle 18, i due si sono picchiati fino all'arrivo dei carabinieri che hanno arrestato l'uomo con l'accusa di violenza sessuale, lesioni e atti persecutori. Il nordamericano e l'africano sono stati medicati al Fatebenefratelli, hanno riportato ferite guaribili in 6 giorni.

Potrebbe interessarti

  • Schiamazzi e lite furibonda all'una di notte in strada

  • Perchè è importante cambiare le lenzuola del letto

  • Pulizia della lavastoviglie: tutti i consigli utili

  • Come svegliarsi bene la mattina: 6 consigli pratici

I più letti della settimana

  • Follia sul bus a Milano, autista picchiato a sangue: la foto denuncia dell'occhio tumefatto

  • E' morto a Milano Enrico Nascimbeni, aveva 59 anni

  • Sciopero dei mezzi a Milano, giovedì stop a metro, tram e bus Atm: gli orari dell'agitazione

  • Assorbenti, coppette mestruali e sex toys: a Milano il primo negozio dedicato alla vagina

  • Ragazzo di ventidue anni sparito da oltre un mese: ritrovato a Milano, dormiva in strada

  • Malpensa, fagioli scambiati per ovuli di coca: brutta disavventura per un turista brasiliano

Torna su
MilanoToday è in caricamento