Assiste ad una violenza sessuale, picchia l'aggressore e salva la donna

Il fatto domenica pomeriggio: l'eroe è un cittadino canadese

Carabinieri

E' intervenuto in difesa di una donna che veniva aggredita e molestata in via Popoli Uniti, zona Rovereto a Milano. Protagonista 'eroico' un cittadino canadese di 33 anni che è riuscito a bloccare l'aggressore, un egiziano 35enne, salvando così la signora, una marocchina di 32 anni.

Secondo quanto ricostruito dai militari che hanno portato l'uomo in manette, non era la prima volta che l'uomo molestava la donna. La vittima infatti lo aveva già querelato per stalking nel mese di luglio 2014. Tra i due, che si erano conosciuti in un locale, non c'era mai stata nessuna relazione ma l'egiziano aveva cominciato a perseguitare la donna perché 'follemente' inamorato.

Dopo l'intervento del canadese, intorno alle 18, i due si sono picchiati fino all'arrivo dei carabinieri che hanno arrestato l'uomo con l'accusa di violenza sessuale, lesioni e atti persecutori. Il nordamericano e l'africano sono stati medicati al Fatebenefratelli, hanno riportato ferite guaribili in 6 giorni.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Puzza a Milano, odore fortissimo invade la città: boom di segnalazioni. La spiegazione

  • Milano, morto il bimbo di 5 anni precipitato a scuola: prof e soccorritori con le lacrime agli occhi

  • Il pusher gli vende la carta: lui lo scaraventa nel vuoto per ammazzarlo, tradito dal video

  • Incidente in tangenziale Est, tragico schianto tra due auto e un camion: due morti e due feriti

  • Milano, dramma a scuola: bimbo di cinque anni precipita nel vuoto dalle scale, è gravissimo

  • Milano, incidente tra un bus e un'auto in via Giordani: una donna in coma e due bimbi feriti

Torna su
MilanoToday è in caricamento