Milano, l’assegno “speciale” del prof ai suoi alunni per le vacanze di Pasqua: “Essere felici”

L'assegno del maestro Paolo Limonta, che insegna in una scuola elementare

Il maestro Limonta

“Essere felici”. È tutto qua, con poche altre eccezioni, il compito dei piccoli alunni della scuola elementare di viale Romagna a Milano per le vacanze di Pasqua. 

Il merito è del maestro Paolo Limonta, che - come spiega lui stesso - crede “fermamente nel diritto alle vacanze delle bambine e dei bambini”. Il prof, che è anche consigliere di Sinistra X Milano, ha lasciato l’assegno per le vacanze scritto sulla lavagna dell’aula e, innegabilmente, i compiti non sono di quelli classici. Limonta è uno storico attivista dei centri sociali milanesi, e fu braccio destro di Giuliano Pisapia nella scorsa tornata elettorale. Per le sue posizioni gli venne anche negato il visto per gli Stati Uniti. 

“Leggere un libro, guardare almeno un film, ricordarsi di un episodio particolarmente carino da raccontare in classe e - ultimo punto, soprattutto - essere felici”. 

“Io li do così, i compiti, perché credo fermamente nel diritto alle vacanze delle bambine e dei bambini. E anche dei loro genitori - chiarisce Limonta -. E so che non sono solo e che tantissime maestre e maestri la pensano come me e si comportano di conseguenza”.

“Ma, ovviamente, il problema non sono solo i compiti. Il problema rimane quello di passare da minoranza dai nobili principi a maggioranza delle buone pratiche. Perché ciò avvenga è indispensabile moltiplicare la costruzione di ‘comunità classi’ dove consolidare l'alleanza con i genitori con un unico obiettivo: quello - conclude - di garantire ogni giorno la felicità delle bambine e dei bambini. Io continuo a essere ottimista. Si può fare”.

Ph: i compiti sulla lavagna

compiti vacanze pasqua-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente in viale Bezzi, schianto tra un filobus della 90 e un camion per la raccolta rifiuti

  • Clienti delusi dal villaggio di Natale di Milano, proteste sui social e richieste di rimborso

  • I politici romani prendono in giro l'albero di Milano: "Che schifo il vostro ferracchio"

  • "Puoi spostarti?": ragazza prende a schiaffi un uomo sull'autobus Atm, ma lui è sordomuto

  • Milano, uomo trovato morto sul marciapiedi: sul posto la scientifica

  • Milano, la figlia neonata di una detenuta non respira: agente della penitenziaria la salva così

Torna su
MilanoToday è in caricamento