Magia in Duomo, un elicottero fa piovere centomila poesie dal cielo

Sabato sera un elicottero ha "sganciato" sul Duomo centomila poesie di scrittori contemporanei italiani e cileni. L'evento, spettacolare, è stato organizzato dal collettivo artistico Casagrande per "riprodurre" la guerra

L'evento in Duomo - Foto da Instagram @Dario Scarsella

La luna alta nel cielo. Il Duomo, imponente come sempre. Un elicottero a bassa quota. E una vera e propria nevicata di poesie. 

Notte magica in piazza Duomo, teatro, sabato sera, di una inedita e spettacolare pioggia di poemi. Un elicottero, poco prima delle 20, ha “sganciato” in aria centomila poemi scritti da artisti contemporanei italiani e cileni. 

L’evento, che ha attirato in piazza numerosissimi spettatori, è stato organizzato dal collettivo artistico cileno Casagrande con lo scopo di dare alla città una nuova memoria storica e una rinata sete di cultura

La performance, altamente suggestiva, richiama alla mente i bombardamenti aerei degli anni della guerra. Ma questa volta, a piovere dal cielo, sono state solo poesie. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Milano, guardia giurata travolge motociclista, vede che è morto e si spara in testa: il dramma

  • Giovane morto travolto da un treno del metrò: Cassazione condanna l'agente di stazione di Atm

  • Primark apre un altro negozio milanese: il 4 dicembre inaugura il mega store al Fiordaliso

  • Influencer per sfida in piazza Duomo, torna la seconda volta: identificata con l'autista

  • "Raffiche di vento fino a 75 chilometri orari": a Milano scatta l'allerta meteo gialla

  • Milano, uomo si spoglia su un tram in pieno giorno e tenta di violentare una studentessa

Torna su
MilanoToday è in caricamento