Da distilleria abbandonata a 19mila metri di cultura: ecco la Fondazione Prada

Apre uno spazio espositivo dedicato al design, all'arte e alla cultura. In mostra un omaggio ai classici greci

L'interno della Fondazione (foto Fondazione Prada/Fb)

La nuova sede di Milano della Fondazione Prada, progettata dallo studio di architettura Oma, guidato da Rem Koolhaas, espande il repertorio delle tipologie spaziali in cui l’arte può essere esposta e condivisa con il pubblico. E' stata inaugurata lo scorso 9 maggio. 

Caratterizzata da un’articolata configurazione architettonica che combina edifici preesistenti e tre nuove costruzioni, è il risultato della trasformazione di una distilleria risalente agli anni dieci del Novecento. Situato in largo Isarco, nella zona sud di Milano, il complesso si sviluppa su una superficie totale di 19mila metri quadrati, di cui 11mila saranno utilizzati per le attività espositive. L’edificio all’entrata del nuovo centro accoglierà il pubblico con due spazi nati da collaborazioni speciali: un’area didattica dedicata ai bambini e sviluppata con gli studenti dell’École nationale supérieure d’architecture de Versailles; e un bar ideato dal regista Wes Anderson che ricrea l’atmosfera dei tipici caffè di Milano.

Selezioni di opere dalla Collezione Prada sono presentate in esposizioni tematiche, come la mostra “Serial Classic”, a cura di Salvatore Settis in collaborazione con Anna Anguissola. Il progetto espositivo, il cui allestimento è ideato da OMA, è dedicato alla scultura classica ed esplora il rapporto ambivalente tra originalità e imitazione nella cultura romana e il suo insistere sulla diffusione di multipli come omaggi all’arte greca.

La Fondazione (qui le informazioni) è aperta tutti i giorni, dalle 10 alle 21. La biglietteria chiude alle 20. Ogni sabato e domenica la Fondazione Prada offre visite guidate gratuite in italiano, su prenotazione e fino a esaurimento posti (max. 25 persone per gruppo) alle 10.30 e 16.30. Per informazioni e prenotazioni, rivolgersi al Servizio Visitatori al numero +39 02 56 66 26 12. È possibile prenotarsi per le visite guidate gratuite a partire dal lunedì precedente al weekend prescelto.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente in viale Bezzi, schianto tra un filobus della 90 e un camion per la raccolta rifiuti

  • Clienti delusi dal villaggio di Natale di Milano, proteste sui social e richieste di rimborso

  • I politici romani prendono in giro l'albero di Milano: "Che schifo il vostro ferracchio"

  • "Puoi spostarti?": ragazza prende a schiaffi un uomo sull'autobus Atm, ma lui è sordomuto

  • Milano, uomo trovato morto sul marciapiedi: sul posto la scientifica

  • Milano, la figlia neonata di una detenuta non respira: agente della penitenziaria la salva così

Torna su
MilanoToday è in caricamento