Morto il compositore Giorgio Gaslini: fu autore di "Profondo rosso"

Si è spento martedì nel Parmense, a Borgotaro, Giorgio Gaslini, uno dei più conosciuti e apprezzati compositori jazz italiani: fu anima dei film di Antonioni e Argento

Giorgio Gaslini (foto sito ufficiale)

Si è spento martedì nel Parmense, a Borgotaro, cittadina emiliana che aveva scelto come 'buen retiro' negli ultimi anni di vita, Giorgio Gaslini, uno dei più conosciuti e apprezzati compositori jazz italiani. Negli ultimi anni aveva spesso collaborato con il ParmaJazz Frontiere Festival

Milanese, 84 anni, era ricoverato da un mese dopo una brutta caduta. Aveva iniziato a suonare il pianoforte a 7 anni, e aveva presto capito che sarebbe stato il suo futuro. I primi passi nella scena musicale meneghina, poi l'esplosione come autore, direttore d'orchestra, pianista jazz (genere ai tempi poco conosciuto). Ha diretto e suonato oltre 4mila concerti in tutto il mondo. 

E' famoso per aver composto musiche per film di Michelangelo Antonioni e Dario Argento - fu l'autore del motivo di Profondo rosso nel 1975 -, ma in pochi sanno che è stato anche pittore apprezzato, soprattutto negli anni recenti, con diverse personali all'attivo. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Milano, turista sequestrata e violentata dentro un McDonald's: le fratturano anche il naso

  • Primark apre un altro negozio milanese: il 4 dicembre inaugura il mega store al Fiordaliso

  • La procura sequestra il Villaggio di Natale a Milano: a rischio l'apertura del mega parco

  • La metro è sempre più grande, ecco i soldi per prolungare la M5: 11 nuove stazioni sulla lilla

  • Incidente a Milano, perde il controllo dell'auto: finisce nel ristorante, paura in piazzale Martini

  • Milano, lite in strada tra due donne per 50 euro: uomo le separa ma viene accoltellato

Torna su
MilanoToday è in caricamento