La Madonna di Raffaello arriva a Palazzo Marino: la mostra gratuita

La Madonna Esterházy di Raffaello, splendida opera del genio del Rinascimento proveniente dal Museo delle Belle Arti di Budapest (Szépmûvészeti Múzeum), è stata installata a Palazzo Marino, in piazza della Scala. Sarà visitabile gratuitamente

L'opera

La Madonna Esterházy di Raffaello, splendida opera del genio del Rinascimento proveniente dal Museo delle Belle Arti di Budapest (Szépmûvészeti Múzeum), è stata installata a Palazzo Marino, in piazza della Scala. Sarà visitabile gratuitamente dal 3 dicembre all'11 gennaio 2015. 

Il dipinto, raffinatissimo e solare, raffigura la Madonna col Bambino e san Giovannino e segna esattamente la conclusione del fondamentale periodo trascorso da Raffaello a Firenze, con la decisione di trasferirsi a Roma. "Come nella pagina di un personalissimo diario, Raffaello ci mostra questo decisivo passaggio direttamente nel dipinto stesso: la composizione infatti si ispira in modo esplicito a Leonardo, conosciuto e studiato attentamente da Raffaello durante i quattro anni passati a Firenze; ma sullo sfondo appaiono i ruderi del Foro Romano, dipinti con precisione topografica, a riprova di una conoscenza diretta e di una serena e convinta “immersione" nella classicità", si legge in una nota di presentazione.

Il quadro è visitabile (con guida) tutti i giorni dalle ore 9.30 alle 20 (ultimo ingresso alle ore 19.30); giovedì dalle ore 9.30 alle 22.30 (il 7 dicembre chiusura ore 12, e il 24 e 31 dicembre chiusura ore 18). 

Per informazioni e prenotazioni per le scuole è possibile chiamare l'800.167.619. Gli sponsor principali sono stati Intesa San Paolo e La Rinascente

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Grave incidente sul Monte Bianco, due scalatori precipitano: morto Attilio Beltrami

  • Economia

    Trony chiude un negozio e licenzia quindici dipendenti: sindacati sul piede di guerra

  • Niguarda

    Anziana aggredita e rapinata mentre rincasa col marito: malvivente scappa con la collana

  • Crescenzago

    Un chilo di droga nascosta in un tombino: la scoperta casuale della ditta della rete idrica

I più letti della settimana

  • Seno in bella vista per amore del "PoliMi": le studentesse (ri)lanciano la sfida alle colleghe

  • Il ginseng: pregi e peculiarità di questa radice

Torna su
MilanoToday è in caricamento