Si spegne Nando Miglio, icona del mondo delle passerelle milanesi

Tante le sue campagne pubblicitarie, dalle foto di Irving Penn per Gucci a quelle di Helmut Newton per Mario Valentino, dalle immagini di Dominique Isserman per Genny a quelle di Albert Watson per Byblos

Nando Miglio

Sabato 6 giugno 2015 è deceduto Nando Miglio, nella sua casa nel Padovano. Era una figura importante nel mondo della moda italiana e delle passerelle milanesi. Inizia come art director aprendo la sua agenzia a Milano a metà degli anni settanta, quando stava nascendo il Made in Italy.

Tante le sue campagne pubblicitarie, dalle foto di Irving Penn per Gucci a quelle di Helmut Newton per Mario Valentino, dalle immagini di Dominique Isserman per Genny a quelle di Albert Watson per Byblos. Senza contare gli allestimenti e le sfilate che possono vantare un po' del suo estro stilistico e della sua creatività eclettica.

Nando Miglio ha trascorso una vita tra stilisti e creativi: famosi i suoi allestimenti a Pitti con centinaia di manichini, cercando di “slegarsi” dal concetto classico di sfilata. Negli anni è passato dalle sfilate alle presentazioni perché alla ricerca di una nuova creatività; per lui allestire uno spazio vuoto, collocando il prodotto in un contesto preciso, significava valorizzare meglio l’abito e la donna che l’avrebbe indossato. Per l’abbigliamento maschile invece amava il dettaglio, capire il tessuto, potersi avvicinare, anche per valutare al meglio il prodotto.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Tra gli allestimenti più belli quello della prima collezione di Hugo Boss prodotta da Marzotto, quando riempì uno spazio di 3 mila metri quadrati! Nando Miglio lo ricordiamo così: un uomo pieno di fascino, un gentleman, un regista raffinato ed elegante che ha rappresentato la Moda in tutte le sue declinazioni.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Milano, 'paziente covid positivo' attraversa la città con flebo e ossigeno: la performance

  • Milano, 15 volanti danno la caccia a un uomo: il folle inseguimento finisce in Buenos Aires

  • Elena e Diego, i gemellini milanesi uccisi dal loro papà: ecco le prime verità dell'autopsia

  • Incidente a Carpiano, scontro tra due auto piene di bambini: bimba di 7 mesi grave

  • Milano, ancora spari in via Creta: ragazzo di 32 anni gambizzato durante la notte, le indagini

  • Tragedia a Pero, bambino di 5 anni muore soffocato mentre mangia una brioche in casa

Torna su
MilanoToday è in caricamento