Scala, quasi sold out le recite di "Tosca". Recuperata la prima edizione del 1900

Alla Prima sarà presente anche il presidente della Repubblica Sergio Mattarella

E' quasi sold out alla Scala per la "Tosca", l'opera di Giacomo Puccini scelta per la Prima della stagione 2019/2020. Le sei recite di dicembre sono esaurite mentre per le tre calendarizzate a gennaio ci sono ancora posti liberi, ma sono pochissimi. Un successo che rispecchia quello generale dell'opera, che secondo il sito di statistiche Operabase è la quinta più rappresentata nel mondo dal 2004 al 2018 con 6.844 recite, e in Italia la terza nello stesso periodo. 

Sarà comunque una "Tosca" differente da quella che oggi si ascolta di solito: è stata infatti recuperata la prima versione dell'opera, quella rappresentata a Roma al Teatro Costanzi nel 1900. Come ormai di consueto, i milanesi potranno assistere all'opera, in diretta, da diversi luoghi della città. Tra questi l'Ottagono della Galleria Vittorio Emanuele, il Conservatorio, il Teatro Dal Verme, l'auditorium del Pirellone, il Barrio's, lo Spazio Teatro 89, l'auditorium di Casa Vidas, il Teatro della Cooperativa e anche l'aeroporto di Malpensa. 

Anche Mattarella alla Scala

E ci sarà, per la seconda volta consecutiva, il presidente della Repubblica Sergio Mattarella, che nei primi tre anni di mandato (dal 2015 al 2017) era stato assente per vari motivi, fino all'ovazione che il pubblico scaligero gli ha tributato il 7 dicembre 2018 in occasione dell'"Attila" di Verdi. Con lui, il ministro dell'Interno Luciana Lamorgese, già prefetto di Milano.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, tutte le scuole di Milano e provincia chiuse: ecco l'elenco dei comuni

  • "Si è scambiata un'infezione appena più seria di un'influenza per una pandemia letale"

  • Milano, primi casi di coronavirus accertati in Lombardia: 38enne ricoverato a Codogno

  • Coronavirus, altro contagio: positivo al virus un 40enne che lavora a Cesano Boscone

  • Coronavirus, primi 2 casi a Milano: contagiati a Sesto e Mediglia, "caccia" al vero paziente 0

  • Coronavirus, sale il numero dei contagiati in Lombardia: sono 47. Due casi nel milanese

Torna su
MilanoToday è in caricamento