Scuole Civiche, gli studenti protestano in Duomo: «Tagli dal Comune, gli insegnanti rifiutano gli incarichi»

Il sit-in davanti a Palazzo Reale dove si teneva l'inaugurazione dell'anno accademico

La protesta (foto Mianews)

Mentre all'interno di Palazzo Reale si teneva l'inaugurazione dell'anno accademico delle Scuole Civiche di Milano, all'esterno un centinaio di studenti ha protestato con un sit-in contro i tagli da parte del Comune. Gli studenti, vestiti di nero, hanno spiegato che «sono stati tagliati gli stipendi degli insegnanti, che per questo hanno rifiutato l'incarico. Così non possiamo fare quello che vorremmo essere il nostro lavoro artistico». 

Il presidente di Fondazione Scuole Civiche Stefano Mriti ha confermato che, nel corso degli anni, i tagli si sono effettivamente verificati: «La percentuale e l'ammontare di soldi dal Comune sono diminuiti. Ma se parliamo solo di tagli non ne veniamo a capo. Più forte mi sembra riuscire a portare al tavolo i soggetti che hanno quel ruolo nei tagli, in un tavolo che porti progettualità per il futuro».

Le Scuole Civiche: teatro, interpreti, cinema e musica

Nata nel 2000, la Fondazione Milano - Scuole Civiche ha unito quattro scuole comunali: la Civica Scuola di Musica fondata nel 1862 e intitolata a Claudio Abbado, la Civica Scuola Interpreti e Traduttori fondata nel 1980 e intitolata a Altiero Spinelli, la Civica Scuola di Teatro intitolata a Paolo Grassi, fondata da lui stesso insieme a Giorgio Strehler nel 1951 e passata al Comune di Milano nel 1967, e la Civica Scuola di Cinema, nata nel 1952 e intitolata a Luchino Visconti. Quattro eccellenze di alta formazione di livello universitario.

Si articola in varie sedi in città. La scuola di cinema all'ex Manifattura Tabacchi di viale Fulvio Testi, la scuola interpreti in via Carchidio (Darsena), la scuola di musica a Villa Simonetta (via Stilicone) e in via Decorati al Valor Civile, la scuola di teatro in via Salasco. A disposizione delle scuole anche l'auditorium di corso di Porta Vigentina. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il nuovo campus

Durante l'inaugurazione dell'anno accademico, intanto, è stato annunciato il progetto di un nuovo campus, in modo da unire fisicamente le singole scuole. L'idea, presentata da Mirti, ha trovato d'accordo il sindaco Beppe Sala, che ha anche notato una anomalia: la Fondazione ha oggi come unico socio il Comune di Milano. «Credo che lo spirito sia di poter aprire ad altri per trovare nuove energie», ha commentato Sala.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, quando si azzerano i contagi a Milano e in Lombardia: le prime previsioni

  • Milano, si tuffa nel Naviglio asciutto per scappare dalla polizia e si rompe una gamba

  • Coronavirus, il contagio non si ferma: Milano sfonda quota 3mila, in Lombardia +2.400 casi

  • Coronavirus, quando finisce quarantena? "Le misure saranno allungate oltre 3 aprile"

  • Coronavirus: contagi in calo in Lombardia, ma 458 morti in un giorno. A Milano 3.560 positivi

  • Coronavirus, morto barista milanese di 34 anni: lascia un bimbo di 1 anno

Torna su
MilanoToday è in caricamento