Retrospettiva Cattelan, bloccati i manifesti con Hitler

Una mostra piena di polemiche e colpi di scena quella di Maurizio Cattelan, dal prossimo 24 settembre a Palazzo Reale. Bloccati prima che venissero affissi i manifesti con Hitler genuflesso

La locandina bloccata. Fonte Corriere.it

I manifesti pubblicitari della retrospettiva di Cattelan, lo spregiudicato e provocatorio scultore padovano non arriveranno mai sui muri di Milano, bloccati prima di essere affissi dall'amministrazione di Palazzo Marino. I manifesti, provocatori anch'essi, raffigurano Adolf Hitler con le mani giunte in atteggiamento di preghiera. Un nuovo imbarazzo per il Comune di Milano, scongiurato grazie all'intervento dell'assessore all'Arredo Maurizio Cadeo e del direttore generale Antonio Acerbo che ha fermato le affissioni.

Questa estate il sindaco Moratti si era già trovata a dirimere le controversie nate con la direzione della Borsa, in merito alla volontà di Cattelan di esporre la sua scultura Omnia Mundia Mundis (mano con dito medio alzato) proprio al centro di piazza Affari. Un insulto ai risparmiatori, era stata definita la sua decisione. La scultura verrà esposta, ma solo per una decina di giorni.

Le controversie tra Palazzo Marino e Cattelan hanno riguardato anche le altre sculture: La Nona Ora, papa Giovanni Paolo II colpito da un meteorite che verrà esposta a pochi metri dal Duomo e La donna crocifissa, che verrà esposta a Palazzo Reale. Ora, i manifesti con Hitler sono destinati a riaccendere le polemiche anche perché il Comune aveva promesso che i proventi della mostra sarebbero stati utilizzati per finanziare il Memoriale della Shoah alla Stazione Centrale.

LA COMUNITA' EBRAICA - Poster con Hitler, messaggio inopportuno. "Un messaggio inopportuno". Con queste parole Roberto Jarach, presidente della comunità ebraica di Milano, ha bollato il manifesto della retrospettiva di Cattelan, ritirati prima che potessero essere affissi. "Ritengo che il manifesto sfrutti la provocazione - ha osservato Jarach - per il lancio promozionale della mostra. Ma in questo caso c'è un elemento che urta la sensibilità nostra e di molti e che prevale sul messaggio sarcastico del pentimento di Hitler: per questo mi sento di rivendicare l'inopportunità di una simile operazione".

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (1)

  • Avatar anonimo di Marco
    Marco

    ...ma se queste opere d'arte (?) fossero esposte in un museo (a pagamento o meno), dove chi vuole vederle entra ed è contento e chi non vuole non entra ed è contento allo stesso modo? Voglio dire, io posso esporre un dito medio alzato davanti a casa di Cattelan? un'opera d'arte, s'intende..

Notizie di oggi

  • Politica

    Corruzione e tangenti: la procura chiederà giudizio immediato per alcuni arrestati

  • Cronaca

    Legnano, donna investita e uccisa da un treno in stazione: circolazione in tilt e ritardi

  • Sport

    Morto a 15 anni per un malore Maicol Lentini, ex promessa dell'Inter

  • Cronaca

    Terremoto vicino a Milano, registrata scossa di magnitudo 2.5 a Robecco sul Naviglio

I più letti della settimana

  • Milano, aggredisce i poliziotti con un coltello: "Vi sgozzo, paese di me...", 23enne arrestato

  • Incidente in A8, Suv tampona camion e si ribalta: morti due ragazzi, altri due feriti. Foto

  • Alba di sangue a Milano, ragazzo accoltellato al culmine di una rissa fuori dalla discoteca

  • Volo Alitalia Milano-New York riatterra dopo pochi minuti a Malpensa

  • Sciopero generale dei mezzi: a Milano venerdì rischio stop a metro, tram, autobus Atm e treni

  • Milano, ragazza di 18 anni violentata al parco: l'ultimo bicchiere di whisky, poi lo stupro

Torna su
MilanoToday è in caricamento