Dove dormire a Milano? Le zone più gettonate dai turisti in estate

Dall'Isola a Montenapoleone, ecco dove i turisti preferiscono alloggiare. La classifica

Affitti estivi a Milano. Fino a un po' d'anni fa era pressoché inconcepibile. Ma il turismo ha avuto un vero boom in città, sfiorando anche la decina di milioni di visitatori all'anno, e l'estate non fa più eccezione. Così da un lato i turisti chiedono alloggi anche nei mesi di luglio e agosto e, dall'altro, i milanesi li mettono a disposizione. Il mercato delle case per affitti brevi non conosce pausa estiva, insomma.

Ma quali sono le zone più richieste dai turisti - italiani o stranieri - in estate? La zona Isola è la più gettonata in assoluto. Lo rivela una statistica elaborata da The Best Rent, che ha analizzato le richieste di appartamenti a Milano e le ragioni per cui vengono scelte determinate zone piuttosto che altre.

Isola, Navigli, Montenapoleone...

Le vie tra Isola e Moscova, come si diceva, sono le più richieste. I prezzi sono in salita ma alloggiare qui garantisce una vita notturna "alternativa" in locali originali che servono ottimi vini. La zona è ben collegata dalle metropolitane M2 (Moscova-Garibaldi), M5 (Garibaldi-Isola-Zara) e M3 (Zara) e consente di raggiungere rapidamente sia la stazione centrale sia il centro storico.

Al secondo posto, intramontabili, i Navigli ("estesi" fino a Sant'Ambrogio): qui si può ritrovare almeno in parte l'atmosfera di una Milano antica, con strade strette e lastricate. Inutile dire che la vita notturna è da primato, mentre la relativa assenza di stazioni della metropolitana rende i Navigli meno "appetibili", anche se si tratta comunque di un quartiere abbastanza centrale.

Segue la zone di Montenapoleone e piazza del Duomo. Ed è inutile spiegare perché quest'area di Milano si trovi in classifica. Sebbene sia una delle zone più costose anche per gli affitti brevi, è comunque piuttosto ricercata dai turisti, ovviamente quelli con un budget più alto. Ricca di ristoranti ricercati e ottimamente collegata con i mezzi pubblici, è la zona perfetta per lo shopping ma anche per i numerosi musei (e il Duomo).

... Crocetta e Buenos Aires

In classifica, al quarto posto, la zona tra Crocetta e Porta Romana, caratterizzata soprattutto dai parchi e dalle aree verdi, dalla vita notturna in "salita" e dalla relativa vicinanza al centro, così come a nuovi quartieri come quello di Fondazione Prada.

Chiude il quintetto l'area tra la Stazione Centrale e corso Buenos Aires: tra le cinque zone è la migliore in termini di prezzi, anche se "paga" in termini di traffico automobilistico. Oltre alla vicinanza con i treni, ospita una delle passeggiate commerciali più lunghe d'Europa e non mancano scorci ed edifici storici o comunque molto belli da vivere.

Potrebbe interessarti

  • A Milano gli rubano la bici con cui sta viaggiando per il mondo, l'appello: "Aiutatemi"

  • Intolleranza al lattosio: come riconoscerla

  • Prova costume e pancia piatta: l’insormontabile sfida di ogni estate

  • Come avere i finanziamenti per riqualificare energeticamente la casa a Milano

I più letti della settimana

  • Milano, donna accoltellata in pieno centro: fendenti alla gola con una bottiglia, è grave

  • Appena arrivato a Malpensa inizia a tremare: muore 28enne 'mulo' del narcotraffico

  • È morta Nadia Toffa, addio alla conduttrice de "Le Iene" che lottava contro il cancro

  • Morto il fumettista milanese AkaB, Gabriele Di Benedetto: aveva solo 43 anni

  • Milano, dramma davanti al Tribunale: donna precipita e muore mentre pulisce i vetri. Foto

  • Milano, dramma a Rogoredo: ragazza di 28 anni muore travolta da un treno in stazione

Torna su
MilanoToday è in caricamento