A Milano 65 nuove imprese al giorno. I bandi per gli aspiranti o i neo imprenditori

Le cifre di Camera di Commercio

A Milano nascono 65 imprese al giorno, 23.883 sono le nate nel 2018. Primi settori: lavori di costruzione specializzati con 1.764 imprese iscritte nell’anno, commercio con 1.424 all’ingrosso  e 1.306 al dettaglio, consulenza aziendale con 787, ristorazione con 757, le immobiliari con 716. Bene i servizi per la persona con 664, l’innovazione e-commerce e informatica con 489, le imprese per l’ambiente e il paesaggio con 489. Tra i primi settori anche sport con 85 imprese in più e intrattenimento con 82. Emerge da una elaborazione della dalla Camera di commercio di Milano Monza Brianza Lodi su fonte registro imprese anno 2018 e 2017. Da un aggiornamento sui primi sei mesi del 2019, le iscrizioni sono state circa 8 mila a Milano, Monza Brianza e Lodi, di cui 6 mila a Milano, 15 mila in Lombardia e 92 mila in Italia, un dato in linea rispetto a un anno fa.

E la Camera di Commercio, con la sua azienda Formaper, promuove bandi pubblici per lo start-up d'impresa: «Rappresentano - dichiara Massimo Ferlini, presidente di Formaper - una opportunità per incoraggiare lo sviluppo imprenditoriale, già fortemente presente sul nostro territorio. Ci sono agevolazioni interessanti in particolare per i giovani e per imprese con sede nelle periferie di Milano. Formaper fornisce un supporto a coloro che vogliono presentare domanda per accedere a questi Bandi».

I primi bandi nuovi sono "Yes I Start Up" e "Selfiemployment", dell'Ente nazionale per il microcredito e Anpal: offrono formazione, assistenza gratuite e prestiti a tasso zero per giovani under 30 che non studiano e non lavorano. C'è poi Dote Lavoro (di Regione Lombardia) con formazione e assistenza gratuite per persone disoccupate che vogliono mettersi in proprio. Ancora, Arché (sempre di Regione Lombardia), per neo imprese e liberi professionisti fino a 4 anni di attività, con contributi a fondo perduto. Infine Prossima Impresa (del Comune di Milano e della Camera di Commercio) per aspiranti imprenditori e imprese con sede operativa in aree periferiche di Milano, con contributi a fondo perduto e finanziamenti a tasso agevolato.

Stranieri, donne e giovani

Stranieri imprenditori a Milano a quota 16% pari a 48.916 imprese (erano il 15,7% nel 2017); sono invece 53.680 le attività a guida femminile, pari al 18% del totale (erano il 17,6%); imprese giovanili 24.479, pari all’8% (erano l’8,1% nel 2017). A Monza Brianza stranieri a quota 6.718 imprese (11%); imprese femminili al 18% (11.597); imprese giovanili 5.528 (9%). A Lodi imprese straniere 1.889 (13%); imprese femminili 2.801 (19%), imprese giovanili 1.371 (10%).

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Milano, 'paziente covid positivo' attraversa la città con flebo e ossigeno: la performance

  • Incidente a Carpiano, scontro tra due auto piene di bambini: bimba di 7 mesi grave

  • Milano, ancora spari in via Creta: ragazzo di 32 anni gambizzato durante la notte, le indagini

  • Maltempo a Milano, violenta grandinata nel pomeriggio di venerdì: diversi allagamenti

  • Fanno esplodere la banca e scappano verso un campo rom: il bottino era di 60mila euro

  • Lo spettacolo della cometa Neowise, visibile a occhio nudo sopra Milano

Torna su
MilanoToday è in caricamento