Coronavirus, piange il bilancio del comune di Milano: 'Mancheranno entrate per 400 milioni'

Lo ha comunicato l'assessore al bilancio Roberto Tasca attraverso una nota. Ecco la stima

Quattrocento milioni di euro. È la stima delle mancate entrate nelle casse del comune di Milano a causa del coronavirus. Il fatto è stato comunicato dall'assessore al bilancio di Palazzo Marino, Roberto Tasca, in una nota in cui ha spiegato che la giunta guidata da Beppe Sala ha approvato il bilancio consuntivo del 2019.

"Per Milano serve una cura particolare da parte di Regione e Governo, perché l’onere di cui si fa carico la città, nella gestione di servizi complessi, è enorme — ha spiegato Tasca —. Il consuntivo 2019 segnala anche, per il secondo anno di fila, l’ottima capacità dell’Ente di provvedere a irrobustire gli investimenti. Se Milano ha risorse, sa come impiegarle".

Il bilancio consuntivo del 2019

Il bilancio attesta l’ammontare delle spese correnti a 2.7 miliardi, al netto di un contributo FCDE (Fondo Crediti Dubbia Esigibilità) per 323 milioni e rimborso di quote capitale dei mutui per 198 milioni. Rispettato il pareggio di bilancio.

Una situazione che consente a Palazzo Marino di accantonare una cifra netta di 162 milioni di euro come avanzo di amministrazione, disponibile per le spese correnti. Un segnale positivo visto il momento difficile per via della flessione delle entrate del bilancio 2020 a causa dell’emergenza coronavirus.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

“Il Comune di Milano si conferma virtuoso e capace di programmare con meticolosa attenzione la gestione delle risorse. Ma in questa situazione i nostri sforzi non sono sufficienti e resta alto l’allarme sui conti - afferma l’assessore al Bilancio, Roberto Tasca -. Solo grazie al lavoro attento della Giunta e delle direzioni siamo riusciti ad ottenere la stabilizzazione delle spese correnti, fatto che è diventato una costante dell’Amministrazione Sala da quando si è insediata”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • L'odissea sul Ryanair: imbarco negato con il biglietto e ragazzo 'abbandonato' in aeroporto

  • Uccide soffocando i suoi due figli gemelli. Aveva scritto sms alla madre: "Non li rivedrai più"

  • Consultori di Milano: indirizzi, orari e numeri utili

  • Accoltellato mentre cammina nei pressi del Parco Trotter, grave un 30enne all'alba

  • Omicidio in via Trilussa a Milano, sale dal vicino nel cuore della notte e lo uccide

  • Elena e Diego, i gemellini milanesi uccisi dal loro papà: ecco le prime verità dell'autopsia

Torna su
MilanoToday è in caricamento