venerdì, 19 dicembre 4℃

Cavalieri del Lavoro: nel 2013 cinque lombardi

Sono cinque i nuovi cavalieri del lavoro lombardi: ecco chi sono

Redazione 16 ottobre 2013

Sono cinque i lombardi nominati cavalieri del lavoro dalla federazione nazionale, che in tutto ne ha "chiamati" venticinque. Si tratta di Aldo Bonomi, Nicoletta Fontana, Gaetano Micciché, Marco Pasetti e Mario Scaglia.

Aldo Bonomi è presidente e amministratore delegato del gruppo Bonomi, che si occupa di componenti per l'idraulica e il riscaldamento. Il gruppo, radicato nella provincia di Brescia, ha sedi commerciali in vari Paesi esteri e impiega in tutto 283 dipendenti. Bonomi entra nell'azienda di famiglia (Rubinetterie Bresciane Bonomi) nel 1973. E' vicepresidente di Confindustria dal 2008 e presidente dell'Automobile Club di Brescia dal 2009: tra l'altro ha riportato nella sua città la manifestazione "Mille Miglia".

Nicoletta Fontana è presidente e amministratore delegato di Regia, leader nell'arredo bagno. Dopo il diploma tecnico commerciale entra nel 1970 in Gedy e, nel 1998, crea Regia insieme ad altri soci, investendo in ricerca e sviluppo. L'azienda ha 23 dipendenti e si è aggiudicata alcuni premi tra cui il Design Plus Award per la vasca ellittica "Jolie" nel 2009. I suoi prodotti sono venduti in Italia e in più di 25 Paesi esteri. E' stata presidente di AssoBagno.

Gaetano Micciché è amministratore delegato di Banca Imi (Intesa San Paolo), che si occupa di investment banking e finanza strutturata con 700 professionisti tra Milano, Londra e New York. Inoltre, dal 2010, è direttore generale di Intesa San Paolo. E' in Banca Intesa dal 2002.

Marco Pasetti dal 1977 è amministratore unico di Farmaceutici Dott. Ciccarelli, azienda di famiglia specializzata in prodotti per la cura e l’igiene della persona, le cui origini risalgono a un piccolo laboratorio di Cupra Marittima, nella provincia di Ascoli Piceno, dove venivano preparati unguenti e creme seguendo antiche ricette. Laureatosi in Farmacia, entra nell’attività di famiglia nel 1964. Il dentifricio “Pasta del Capitano”, uno dei suoi marchi più antichi la cui formula risale al 1905, approda nella pubblicità di Carosello, conquistando su tutto il territorio nazionale una notorietà inaspettata per i tempi. Complessivamente l’azienda oggi occupa 68 dipendenti ed esporta in 45 paesi in tutto il mondo.

Annuncio promozionale

Mario Scaglia è alla guida del Gruppo Scaglia Indeva Spa, azienda di famiglia specializzata nella progettazione, produzione e vendita di macchine e sistemi elettronici e pneumatici per la movimentazione manuale di carichi in impianti industriali. Leader mondiale nel suo settore, occupa 725 dipendenti e realizza il 60% del fatturato grazie all’export attraverso le filiali di vendita distribuite tra Francia, Germania, Stati Uniti, Gran Bretagna e Cina. L’impresa trae origine dall’attività avviata dal nonno nel 1838 a Brembilla, in provincia di Bergamo, per la produzione di pulegge in legno e accessori per il settore tessile. Dal 2000 è presidente della Galleria di Arte Moderna e Contemporanea di Bergamo.

nomine

Commenti