Chiude dopo 80 anni il mitico Girarrosto da Cesarina in corso Venezia

Le anziani titolari hanno detto "stop": "Ora ci riposiamo". I locali hanno ospitato personaggi famosi e artisti

Gli storici interni del locale

Chiude l'epico "Al Girarrosto" da Cesarina, in corso Venezia 31. Lo stop è previsto per il 12 aprile 2017. Le mitiche quattro sorelle che lo gestiscono, dopo una vita tra i fornelli, si dedicheranno ad altro.

Un duro colpo per la tradizione culinaria della città. Non si sa ancora cosa verrà fatto in quei locali. Ma una cosa è certa: la licenza del nome rimarrà con le titolari. Raccontano a Il Giorno

Una storia cominciata nel 1937, quando la mamma Cesarina e il papà Costante Francesco Michi, detto Girardengo perché fan del celebre ciclista, aprirono il ristorante «La lanterna verde» in via Durini, poi messo ko dai bombardamenti. Con coraggio ricominciarono in corso Venezia. Sotto la «bottega», che oggi è diventata storica con tanto di targa, sopra la casa della famiglia. Marcella, la primogenita, 83 anni, ricorda il Naviglio scoperto, gli antichi mestieri, la vecchia Milano che ancora conserva barlumi del suo fascino tra quelle pareti vestite con quadri di Cesarino Monti e una serie di pannelli a firma Centurione, del 1946. In uno, Dante e Virgilio sono ritratti mentre si dirigono verso «Al Girarrosto». Le due sorelle più grandi sono definite «le boss». Al loro fianco Simona, di 73 anni, e Beatrice, di 69, che danno il tocco finale a ogni piatto. E poi c’è uno staff di 8 persone tra cuochi, camerieri e sommelier.

Un locale storico (la loro tradizione completa), che variava dalla tradizione culinaria lombarda "contadina" a quella toscana, con polpettine, crostini di fegato e milza, risotti e zuppe; senza dimenticare, negli ultimi tempi, anche piatti vegetariani per venire incontro a tutta la clientela. Ma un lutto - e l'età - hanno fatto dire "basta". 

Nel libro dei ricordi, tra i tavoli, non solo la Milano Bene, ma nomi della politica, dello spettacolo, dell'arte: "Da Spadolini a Cossiga, da Moravia a Pasolini a Eco. Da Fontana a Rotella. Dai Pink Floyd ai Pooh", spiegano con orgoglio le sorelle. 

Passato che, per ora, rimarrà a riposare per un po'. 

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Elezioni regionali 2018

    Il medico scrive a tutti i pazienti oncologici: "Votate Gallera". Ma una paziente è morta. E' polemica

  • Economia

    Citylife, dal primo all'ultimo progetto il "Curvo" si è raddrizzato e ha perso un pezzo: la foto

  • Cronaca

    Lite a coltellate per una ragazza: un uomo in fin di vita, l'altro sfregiato da bocca a orecchio

  • Cronaca

    Milano, rubano camion in Italia per smontarli e rivenderli in Egitto, sgominata banda: 7 arresti

I più letti della settimana

  • La metro frena di colpo a Cairoli e i passeggeri cadono a terra: 9 feriti su un treno della M1

  • Bambino caduto sui binari della metro: ecco Claudia e Lorenzo, gli eroi che lo hanno salvato

  • Aldi, il re dei discount arriva in Italia: uno dei primi supermercati aprirà alle porte di Milano

  • Silenzio e lacrime: l'ultimo saluto ad Andrea, il carabiniere ucciso per sbaglio da un collega

  • Milano, ragazza stuprata in un albergo nella notte di San Valentino: arrestato pregiudicato

  • Milano, incendio in via Cogne: 14 persone intrappolate tra le fiamme, grave un 13enne

Torna su
MilanoToday è in caricamento