Crisi Grancasa, 42 lavoratori in mobilità dopo la fine del contratto di solidarietà

Si tratta dei lavoratori dei punti vendita di Legnano, Nerviano e Pero

Il punto vendita di Nerviano

Quarantadue dipendenti in mobilità. È crisi per il gruppo Grancasa, catena di negozi che vende mobili e oggetti per la casa: nelle scorse ore la società ha annunciato la mobilità per 42 lavoratori nei punti vendita di Legnano, Nerviano e Pero. In tutta Italia sono 111 i dipendenti nella procedura avviata dall'azienda a seguito della scadenza del contratto di solidarietà, avvenuta a fine febbraio.

 “I dettagli della procedura sono stati da poco ufficializzati - ha spiegato il sindacalista Fabio Petraglia della Fisacat Cisl di Legnano-. In questo momento siamo in attesa dell'incontro con la proprietà, ma la data del tavolo non è stata ancora fissata”

Il negozio più colpito è Pero dove la mobilità scatterà per 20 persone, 13 a Nerviano e 9 a Legnano. 

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Milano usa la nostra Partner App gratuita !

Potrebbe interessarti

  • Schiamazzi e lite furibonda all'una di notte in strada

  • Perchè è importante cambiare le lenzuola del letto

  • Pulizia della lavastoviglie: tutti i consigli utili

  • Come svegliarsi bene la mattina: 6 consigli pratici

I più letti della settimana

  • Follia sul bus a Milano, autista picchiato a sangue: la foto denuncia dell'occhio tumefatto

  • Milano, polizia locale in lutto: morta Stefania, vigilessa di 40 anni della centrale operativa

  • Assorbenti, coppette mestruali e sex toys: a Milano il primo negozio dedicato alla vagina

  • Incidente sulla Tangenziale Est: coinvolto pure un bimbo di 4 anni, c'è l'elisoccorso. Video

  • Forti temporali in arrivo a Milano: la protezione civile emana l'allerta meteo codice giallo

  • Incendio in ditta di vernici e solventi: quattro feriti

Torna su
MilanoToday è in caricamento