H&m chiude due negozi: non riapriranno gli store di via Torino e Corso Buenos Aires

Secondo quanto reso noto dai sindacati 70 persone perderanno il posto di lavoro

Immagine repertorio

Hanno chiuso per il lockdown e non riapriranno il 18 maggio. Succede a Milano e i protagonisti di questa vicenda, loro malgrado, sono due store di H&M: quello di via Torino e Corso Buenos Aires (non è specificato se quello al civico 8 o 56). Chiusure che lasceranno senza lavoro circa 70 persone. Il fatto è stato reso noto da Uiltucs, sindacato di categoria della Uil; ma i negozi milanesi non saranno i soli in cui scatterà la serrata: in tutta Italia ne chiuderanno altri cinque: tra agosto e novembre chiuderanno i negozi di Grossetto, Gorizia, Vicenza centro e Bassano, mentre allo store di Udine toccherà la stessa sorte di quelli milanesi.

"Come Uiltucs abbiamo contestato il metodo e il merito della scelta aziendale. Il metodo adottato dall’azienda non è conforme a una buona prassi di corrette relazioni sindacali — si legge nella nota —. Infatti, l’azienda nemmeno nell’ultimo incontro avvenuto di recente aveva comunicato ai sindacati la chiusura dei negozi. A detta dell’azienda, la decisione di chiudere i 7 punti vendita H&M è stata assunta dalla casa madre svedese, affermando che tale scelta si ritiene indispensabile per la continuità degli altri 172 punti vendita. Tale dichiarazione evidenzia che i suddetti negozi erano già soggetti a verifica senza aver mai informato le organizzazioni sindacali. Pertanto, la Uiltucs ritiene irresponsabile l’atteggiamento assunto dai vertici aziendali".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il 3 aprile il colosso della moda low-cost ha diffuso i dati relativi al primo trimestre del 2020. Tra l'1 dicembre 2019 e il 29 febbraio 2020 H&m (a livello globale) ha dichiarato noto di aver registrato un incremento delle vendite dell'8% per un giro di affari di circa 5 miliardi di euro, un risultato frutto soprattutto della spinta dello store online che ha segnato il +48%. A Marzo, invece, il colosso di Stoccolma ha reso noto di aver registrato un crollo delle vendite (sempre a livello globale) pari al 46%.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Milano, folle abbandona la mamma sull'A7, poi picchia un tranviere e si mette a guidare il tram

  • Coronavirus, l'allarme dei medici di Milano: "Prepararsi a stagione influenzale o sarà crisi"

  • Accoltellato sull'autobus a Milano, 23enne gravissimo in ospedale

  • Follia alla Darsena: due ragazzi gettano in acqua un venditore di rose e poi scappano

  • Coronavirus, nuovo decreto su mascherine, discoteche e voli: che cosa (non) cambia dal 14 luglio

  • Lo spettacolo della cometa Neowise, visibile a occhio nudo sopra Milano

Torna su
MilanoToday è in caricamento