Inquilini pronti a far causa ad A2A per i contatori difettosi

Truffati dai contatori a turbina difettosi, una serie di cittadini si prepara a fare causa alla municipalizzata milanese. Il Pd li sostiene: “Le nostre verifiche confermano quanto detto dai clienti di A2A”

Gli inquilini colpiti dalla truffa dei contattori a turbina difettosi, sono pronti a fare causa alla società elettrica milanese, che è finita anche al centro di una inchiesta della Procura di Milano.

“Le nostre verifiche confermano gli accertamenti della Procura. A2A deve riconoscere il danno subito dai cittadini e risarcirli. Mi auguro che nel frattempo l'Authority per l'energia si desti dal sonno e prenda una posizione su questa vicenda” ha dichiarato Aldo Ugliano, consigliere comunale del Pd.

Ha proseguito Ugliano “Il caso più eclatante è quello di uno stabile in viale Tibaldi dove, stando alle verifiche dell'associazione dei condomini Assocond, il contatore calcola a ogni spegnimento della caldaia 1 metro cubo di gas in più rispetto a quello erogato. E la caldaia può interrompersi fino a quaranta volte al giorno”.

Assocond chiederà al Tribunale una consulenza tecnica che stabilisca con precisione quanto hanno pagato i condomini più del dovuto. Gli inquilini sono anche disposti a costituirsi parte civile contro A2A, se i tentativi “extra giudiziari” di sistemare la cosa non dovessero andare a buon fine.

Potrebbe interessarti

  • Schiamazzi e lite furibonda all'una di notte in strada

  • Perchè è importante cambiare le lenzuola del letto

  • Pulizia della lavastoviglie: tutti i consigli utili

  • Come svegliarsi bene la mattina: 6 consigli pratici

I più letti della settimana

  • Follia sul bus a Milano, autista picchiato a sangue: la foto denuncia dell'occhio tumefatto

  • E' morto a Milano Enrico Nascimbeni, aveva 59 anni

  • Sciopero dei mezzi a Milano, giovedì stop a metro, tram e bus Atm: gli orari dell'agitazione

  • Assorbenti, coppette mestruali e sex toys: a Milano il primo negozio dedicato alla vagina

  • Ragazzo di ventidue anni sparito da oltre un mese: ritrovato a Milano, dormiva in strada

  • Milano, polizia locale in lutto: morta Stefania, vigilessa di 40 anni della centrale operativa

Torna su
MilanoToday è in caricamento