La Guardia di Finanza a Palazzo Marino per l’affare Zincar

La Guardia di Finanza è a Palazzo Marino. Gli investigatori vogliono tutte le audizioni in Commissione Bilancio di tutti coloro che hanno avuto a che fare con l'affaire Zincar. Di qualche giorno fa la notizia che la società era stata acquistata con già un buco di bilancio

I militari della Guardia di Finanzia di Milano hanno chiesto ed ottenuto le trascrizioni delle audizioni in Commissione Bilancio di tutti coloro che hanno avuto un ruolo nella vicenda Zincar.

Al momento, nel registro degli indagati, l’unico iscritto risulta essere il direttore generale della società, controllata dal Comune di Milano, Francesco Baldanzi.

La Zinca è stata dichiarata fallita dal Tribunale di Milano a maggio. Il buco di bilancio della società si aggirerebbe tra i 14 e i 18 miliardi di dollari.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Milano, turista sequestrata e violentata dentro un McDonald's: le fratturano anche il naso

  • Primark apre un altro negozio milanese: il 4 dicembre inaugura il mega store al Fiordaliso

  • Giovane morto travolto da un treno del metrò: Cassazione condanna l'agente di stazione di Atm

  • La procura sequestra il Villaggio di Natale a Milano: a rischio l'apertura del mega parco

  • Incidente a Milano, perde il controllo dell'auto: finisce nel ristorante, paura in piazzale Martini

  • Influencer per sfida in piazza Duomo, torna la seconda volta: identificata con l'autista

Torna su
MilanoToday è in caricamento