La Guardia di Finanza a Palazzo Marino per l’affare Zincar

La Guardia di Finanza è a Palazzo Marino. Gli investigatori vogliono tutte le audizioni in Commissione Bilancio di tutti coloro che hanno avuto a che fare con l'affaire Zincar. Di qualche giorno fa la notizia che la società era stata acquistata con già un buco di bilancio

I militari della Guardia di Finanzia di Milano hanno chiesto ed ottenuto le trascrizioni delle audizioni in Commissione Bilancio di tutti coloro che hanno avuto un ruolo nella vicenda Zincar.

Al momento, nel registro degli indagati, l’unico iscritto risulta essere il direttore generale della società, controllata dal Comune di Milano, Francesco Baldanzi.

La Zinca è stata dichiarata fallita dal Tribunale di Milano a maggio. Il buco di bilancio della società si aggirerebbe tra i 14 e i 18 miliardi di dollari.

Potrebbe interessarti

  • Schiamazzi e lite furibonda all'una di notte in strada

  • Dolore alla cervicale: i rimedi per combatterlo

  • Piante grasse in casa: ecco perchè fano bene alla salute

  • Disattivare le utenze: ecco come fare

I più letti della settimana

  • Sabato di maltempo a Milano: allerta meteo arancione della protezione civile per temporali

  • Milano, "tentato suicidio" a Famagosta: donna sotto la metro, la M2 ferma per un'ora e mezza

  • La Gomorra africana a due passi da Milano: spaccio, armi e sparatorie fra le gang rivali

  • Ragazza totalmente nuda sul balcone urla e chiede aiuto: poco prima era a casa del vicino

  • Milano, nubifragi e grandine: il Seveso esonda due volte, strade e sottopassi allagati in città

  • Morto il musicista milanese 'Marione': fu il chitarrista di Battiato

Torna su
MilanoToday è in caricamento