Treni Milano-Monza-Lecco, in arrivo convogli "super moderni"

11 moderni convogli (Gtw diesel-elettrici da 4 vetture per 243 posti a sedere) entreranno pienamente in servizio entro metà ottobre. Obbiettivo: "Raddoppio passeggeri"

Treni più comodi per i pendolari milanesi (foto Tm News/Infophoto)

Nuovi treni viaggeranno sulla linea Milano-Monza-Molteno-Lecco, che ogni giorno trasporta circa 15 mila pendolari. Si tratta di undici moderni convogli - Gtw diesel-elettrici da 4 vetture per 243 posti a sedere - di cui due sono entrati in servizio oggi, mentre gli altri saranno a disposizione dei passeggeri entro la metà di ottobre.

"Questi treni sono una bella novità per i passeggeri e il territorio" ha sottolineato Giuseppe Biesuz, amministratore delegato di Trenord, tagliando il nastro del nuovo treno, alla stazione di Lecco, insieme al viceministro alle Infrastrutture, Roberto Castelli e agli assessori lombardi Raffaele Cattaneo (Trasporti) e Giulio Boscagli (Famiglia). "Finalmente diamo a questa linea, che tra poco compirà cento anni, treni moderni, nell'auspicio che possano migliorare la qualità di viaggio dei nostri utenti" ha aggiunto Biesuz, che si augura di poter "raddoppiare il numero attuale di viaggiatori", poco meno di cinque milioni all'anno.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Costati 62,5 milioni di euro, gli undici convogli sono "la testimonianza più evidente di una precisa volontà politica di investire su questa linea - ha aggiunto l'assessore Cattaneo - che vent'anni fa era stata censita come un ramo ferroviario secco. In questi anni la Regione ha voluto far ripartire la linea, che registra il 57% in più di passeggeri rispetto a 10 anni fa". "Oggi offriamo agli utenti un treno al massimo livello di confort e tecnologia" ha concluso il viceministro alle Infrastrutture, Roberto Castelli. Bene, per il consigliere regionale del Pd, il lecchese Carlo Spreafico, l'investimento sul nuovo materiale rotabile, ma servono "due ulteriori passaggi", cioé "il rilancio dell'intero asse ferroviario Lecco-Molteno-Como", e "l'ammodernamento del sistema, con il miglioramento delle stazioni, dell'accessibilità e dei parcheggi".(ansa)

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Milano usa la nostra Partner App gratuita !

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • L'odissea sul Ryanair: imbarco negato con il biglietto e ragazzo 'abbandonato' in aeroporto

  • Consultori di Milano: indirizzi, orari e numeri utili

  • Milano, 15 volanti danno la caccia a un uomo: il folle inseguimento finisce in Buenos Aires

  • Omicidio in via Trilussa a Milano, sale dal vicino nel cuore della notte e lo uccide

  • Elena e Diego, i gemellini milanesi uccisi dal loro papà: ecco le prime verità dell'autopsia

  • Tragedia a Pero, bambino di 5 anni muore soffocato mentre mangia una brioche in casa

Torna su
MilanoToday è in caricamento