Il Comune di Milano assume trecento persone: si cercano giovani con competenze digitali

L'annuncio del sindaco Beppe Sala: 'Vogliamo assumere giovani con competenze specifiche'

I bandi usciranno entro giugno

Palazzo Marino apre le porte ai giovani. Letteralmente. 

Ad annunciarlo è stato lo stesso sindaco di Milano, Beppe Sala, che - durante la conferenza stampa sulla riorganizzazione del comune di Milano - ha spiegato che presto verranno presentati i bandi per l’assunzione di trecento nuovi lavoratori. 

Il primo cittadino ha lasciato intendere che c’è la necessita di “svecchiare” il personale - ad ora solo il 12% dei dipendenti ha meno di quaranta anni - e che c’è bisogno, soprattutto, di trovare lavoratori con competenze specifiche, su tutte capacità digitali e conoscenza dell’inglese. 

Il “nuovo” comune di Milano, quindi, sarà più snello - scompare ad esempio la figura del vicedirettore generale - e decisamente più giovane. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

LE FIGURE RICERCATE E LE COMPETENZE RICHIESTE 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Bollettino contagi 30 maggio 2020: morti senza fine, ancora 67 persone. Contagi stabili

  • Ogni quanto bisogna pesarsi?

  • Bollettino Coronavirus in Lombardia e a Milano: 29 morti e 84 nuovi casi ma pochi tamponi

  • Bonus bici valido a Milano, l'elenco dei Comuni: ecco come richiederlo

  • Bollettino Coronavirus in Lombardia e a Milano: tamponi quasi 'spariti', dati ininfluenti

  • All'Antico Vinaio a Milano, il 15 giugno apre il mitico locale delle schiacciate fiorentine

Torna su
MilanoToday è in caricamento