Il Comune di Milano assume trecento persone: si cercano giovani con competenze digitali

L'annuncio del sindaco Beppe Sala: 'Vogliamo assumere giovani con competenze specifiche'

I bandi usciranno entro giugno

Palazzo Marino apre le porte ai giovani. Letteralmente. 

Ad annunciarlo è stato lo stesso sindaco di Milano, Beppe Sala, che - durante la conferenza stampa sulla riorganizzazione del comune di Milano - ha spiegato che presto verranno presentati i bandi per l’assunzione di trecento nuovi lavoratori. 

Il primo cittadino ha lasciato intendere che c’è la necessita di “svecchiare” il personale - ad ora solo il 12% dei dipendenti ha meno di quaranta anni - e che c’è bisogno, soprattutto, di trovare lavoratori con competenze specifiche, su tutte capacità digitali e conoscenza dell’inglese. 

Il “nuovo” comune di Milano, quindi, sarà più snello - scompare ad esempio la figura del vicedirettore generale - e decisamente più giovane. 

LE FIGURE RICERCATE E LE COMPETENZE RICHIESTE 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente a Cesano, travolta da un bus Atm mentre attraversa sulle strisce: è grave

  • Milano, turista sequestrata e violentata dentro un McDonald's: le fratturano anche il naso

  • Metro linea gialla M3: uomo perde la vita, circolazione bloccata

  • Milano, mega incendio in una palazzina in via Della Torre: 50 evacuati, due bimbi in ospedale

  • La procura sequestra il Villaggio di Natale a Milano: a rischio l'apertura del mega parco

  • La Dea bendata bacia il Milanese: vincita record con il concorso di sabato del Lotto

Torna su
MilanoToday è in caricamento