Milano, torna la ricerca di spalatori di neve Amsa: fino a 120 euro per otto ore di lavoro

Ecco le informazioni per diventare spalatore a Milano: i compensi e come fare

Immagine repertorio

Come si diventa spalatore di neve a Milano? Quanto si viene pagati per una giornata di lavoro? Queste le domande degli aspiranti lavoratori. Procediamo con ordine.

Amsa (società che si occupa della pulizia della città) ha lanciato una campagna per reclutare potenziali spalatori di neve che, al bisogno, siano pronti a intervenire per togliere la coltre bianca dalle strade.

Come candidarsi. Per iscriversi alla lista bisogna avere almeno 18 anni. Per presentare la propria candidatura basta compilare un form sul sito di Amsa. La società — in caso di necessità — convocherà con una telefonata gli spalatori comunicando l'ora e il luogo del ritrovo. 

Il compenso — secondo quanto si legge sul sito della società — è di 100 euro lordi durante il giorno (75 euro netti); in caso di lavoro notturno è di 120 euro (90 euro netti). Il compenso — si legge sul sito di Amsa — avverrà a mezzo voucher e per l'accredito è necessario registrarsi presso gli sportelli Inps o sul sito dell'ente nazionale previdenza sociale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Milano, turista sequestrata e violentata dentro un McDonald's: le fratturano anche il naso

  • Primark apre un altro negozio milanese: il 4 dicembre inaugura il mega store al Fiordaliso

  • La procura sequestra il Villaggio di Natale a Milano: a rischio l'apertura del mega parco

  • La metro è sempre più grande, ecco i soldi per prolungare la M5: 11 nuove stazioni sulla lilla

  • La Dea bendata bacia il Milanese: vincita record con il concorso di sabato del Lotto

  • Incidente a Milano, perde il controllo dell'auto: finisce nel ristorante, paura in piazzale Martini

Torna su
MilanoToday è in caricamento