La Regione detta le regole per gli infopoint per i turisti: orari e addetti

Gli infopoint divisi in quattro categorie: ecco le regole

L'infopoint di Orio al Serio (foto In-Lombardia.it / Explora)

Per l'assessora al turismo, marketing territoriale e moda di Regione Lombardia Lara Magoni si tratta di «rendere sempre più omogenea la rete degli Infopoint su tutto il territorio» e «fornire un servizio sempre più efficente e in grado di recepire le peculiarità di ogni singola realtà locale». Ciò si traduce in nuove, stringenti e precise regole per i Comuni e le comunità in generale che vogliono dotarsi di infopoint, ovvero punti di informazione per i turisti sul territorio.

Un primo provvedimento di "armonizzazione" era stato varato nel 2016; ora la Regione lo modifica dividendo gli infopoint in varie categorie (standard, gate, flagship e diffusi). Gli infopoint standard (87 su 92) sono strutture permanenti annuali o stagionali (con aperture dai 3 agli 8 mesi anche non consecutivi). La Regione fissa la loro apertura per non meno di 40 ore alla settimana. I flagship (due in Regione) sono strutture "emblematiche" e sono collocati in località con flussi turistici consistenti. Dovranno restare aperti per non meno di 56 ore alla settimana così come l'unico gate, che si trova presso l'aeroporto di Orio al Serio. I due infopoint diffusi, infine, integrano la rete di tutti gli altri per garantire "copertura territoriale": saranno aperti per non meno di 30 ore alla settimana.

Attualmente sono obbligatori almeno due addetti in contemporanea: questa indicazione viene abolita prescrivendo soltanto che il personale sia adeguato ai flussi turistici. D'altra parte vengono però semplificate le procedure con cui la Regione può revocare il "riconoscimento" ad un infopoint in modo che, se non vengono rispettati i parametri richiesti dalla legge regionale, questa procedura sia più rapida e incisiva. Tradotto, non si potrà più "sgarrare" tanto facilmente, se così possiamo dire.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente a Cesano, travolta da un bus Atm mentre attraversa sulle strisce: è grave

  • Milano, turista sequestrata e violentata dentro un McDonald's: le fratturano anche il naso

  • Metro linea gialla M3: uomo perde la vita, circolazione bloccata

  • La procura sequestra il Villaggio di Natale a Milano: a rischio l'apertura del mega parco

  • La Dea bendata bacia il Milanese: vincita record con il concorso di sabato del Lotto

  • La metro è sempre più grande, ecco i soldi per prolungare la M5: 11 nuove stazioni sulla lilla

Torna su
MilanoToday è in caricamento