Sarà Motel One a gestire il nuovo albergo di Milano Alta al Portello

L'accordo tra Vitali (Milano Alta) e la catena alberghiera tedesca, pronta a sbarcare in Italia dal 2015

Motel One Berlin Tiergarten (dal sito ufficiale)

Sarà Motel One a gestire il nuovo albergo da 400 stanze al Portello. L'azienda tedesca ha stretto un accordo con Vitali, risultato vincitore della manifestazione d'interesse indetta da Fondazione Fiera per la riqualificazione dell'area, dopo il ritiro del Milan che inizialmente aveva vinto con il suo progetto di stadio.

Vitali, invece, realizzerà "Milano Alta", un complesso multifunzionale che, accanto ad aree verdi e ad una passeggiata sopraelevata (che avevano "stuzzicato" l'interesse dei residenti, invero più che altro avversi allo stadio del Milan), prevede un grande centro commerciale e un cinema multisala.

L'albergo era stato esplicitamente chiesto da Fondazione Fiera come condizione da includere nei progetti da presentare: la fondazione gestisce infatti un centro congressuale al Portello ed è ovviamente interessata alla realizzazione di una struttura di ospitalità.

La catena tedesca avrà in affitto un immobile (da costruire) per almeno 25 anni più altri 10 di opzione. Il gruppo One si accollerà anche gli arredi della struttura. In Germania si contano 41 Motel One per oltre 10 mila camere, ma in totale il gruppo gestisce 55 hotel (dato di fine 2016) per più di 14 mila camere. Il fatturato del 2016 è di 360 milioni di euro e l'utile netto (in crescita) di 90 milioni. Alcuni di questi hotel (una quindicina) sono di proprietà diretta. Il segmento di Motel One è quello di hotel di design a prezzo contenuto. 

Oltre che in Germania, attualmente Motel One è presente in diversi Paesi europei: Regno Unito, Olanda, Belgio, Svizzera, Austria e Repubblica Ceca. Il gruppo pianificava già nel 2015 lo sbarco in Italia. 

Negli ultimi tempi, il progetto "Milano Alta" ha subìto uno stop con tanto di carte in tribunale. "Colpa", se così si può dire, di ulteriori richieste da parte del Comune di Milano e di conseguente precauzione da parte di Fondazione Fiera sull'ipotesi che, alla fine, del progetto non se ne farà nulla per via di mancate autorizzazioni dall'amministrazione. Ma venerdì 28 aprile si sarebbe trovato l'accordo tra Vitali e l'amministrazione di Palazzo Marino.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Il "sabato nero" di Milano: l'estrema destra in pellegrinaggio alla cripta di Benito Mussolini

  • Cronaca

    Il bosco sul fiume trasformato nel mini market dell'eroina: una dose a 5 euro in pausa pranzo

  • Incidenti stradali

    Incidente a Pioltello, moglie e marito investiti mentre attraversano: lei in coma, lui grave

  • Cronaca

    Incendio a Cerro Maggiore: due sorelle morte in casa nel rogo, fratello indagato per omicidio

I più letti della settimana

  • Incendio bus sulla Paullese: autista dirotta e dà fuoco al mezzo: "Voglio vendicare i morti in mare"

  • Autista dirotta autobus con ragazzini e poi gli dà fuoco: "Da qui non esce vivo nessuno"

  • Incidente a Buccinasco, auto pirata investe famiglia e fugge: 4 bimbi travolti, tre sono gravi

  • Meningite, morta Federica: ragazza di 24 anni

  • Ragazzino fermato dalla polizia chiama i genitori, ma loro sono due ricercati: arrestati

  • "C'è una bomba vicino al Duomo": telefonata fa scattare l'allarme, denunciato mitomane

Torna su
MilanoToday è in caricamento