Secondary ticketing, la procura chiede il processo. Sotto accusa Live Nation e Vivo Concerti

Dopo la chiusura delle indagini, la procura di Milano chiede che si faccia un processo contro nove soggetti tra persone fisiche e giuridiche

Il concerto dei Coldplay a San Siro (Foto Twitter)

La procura di Milano ha chiesto il processo per nove indagati per il caso dei biglietti dei concerti a prezzi alle stelle nel circuito "secondary ticketing". Le polemiche erano scoppiate fin dal caso Coldplay: per il concerto a San Siro biglietti introvabili fin da pochi minuti dopo l'apertura ufficiale delle prevendite. Salvo poi trovare i biglietti per lo stesso concerto, a peso d'oro, sui circuiti del cosiddetto "secondary ticketing". Altrimenti soprannominati "bagarini online".

Stesso discorso per una esibizione di Bruce Springsteen e, a dire il vero, per centinaia di altre, da anni. Poi c'è stata l'inchiesta che ha coinvolto Live Nation, uno dei più potenti organizzatori di concerti in Italia, immediatamente "mollata" da Vasco Rossi che, proprio in quel momento, aveva in programma il mega evento di Modena.

Ora il pm Adriano Scudieri ha chiesto il rinvio a giudizio per nove indagati (tra persone fisiche e società), tra cui Roberto De Luca e Antonella Lodi, Corrado Rizzato e Domenico d'Alessandro: i primi due per Live Nation, il terzo per Vivo Concerti, l'ultimo per DiGi. Chiesto il rinvio a giudizio anche per l'amministratore di Viagogo, sito di secondary ticketing, ma non per il legale rappresentante la cui posizione è stata stralciata. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ubriaco fradicio alla guida, accosta e ferma i vigili: "Documenti grazie, devo farvi la multa"

  • Tragedia a Bareggio, trovato morto l'anziano che si era perso in campagna dopo l'incidente

  • Incidente a Trezzano, auto passa col rosso e si schianta con 2 macchine: 12enne gravissimo

  • Sete dopo la pizza? Ecco perchè ti viene

  • Milano, incidente in via Trevi: Smart si ribalta e piomba dentro al negozio di kebab, un morto

  • Gabriele e Risqi, morti nel tragico schianto in autostrada: la loro auto è finita sotto un tir

Torna su
MilanoToday è in caricamento