Rolex sbarca in Galleria Vittorio Emanuele di Milano: ecco il maxistore da 473 metri quadri

Il marchio di orologi di lusso prenderà casa nel negozio attualmente occupato da Stefanel, pagherà un canone di affitto di 875mila euro

Rolex sbarca in Galleria Vittorio Emanuele a Milano. Il marchio svizzero di orologi di lusso occuperà due delle tre vetrine del negozio attualmente di Stefanel. Palazzo Marino ha infatti assegnato il locale di 473 mq alla società Damiani spa, concessionaria del marchio di orologi, dopo che la gara per l’aggiudicazione degli spazi, svolta nel luglio 2019, era andata deserta. Il canone d’affitto annuo sarà di 875mila euro, pari alla base d’asta stabilita dal bando.

"La manifestazione di interesse era stata presentata dalla Damiani nel novembre 2019 e successivamente giudicata di pregio e in linea con il bando da parte della Commissione appositamente nominata dal Comune — si legge in una nota diramata da piazza Scala —. Per questo l’amministrazione ha deciso di affidare lo spazio con la procedura della trattativa diretta, come prevede la normativa vigente nel caso in cui la gara pubblica sia andata deserta".

Non è ancora chiaro quando Rolex entrerà in Galleria: il nuovo inquilino dovrà aspettare i tempi necessari per la liberazione del negozio e, come previsto dal bando, stipulare un'altra concessione per gli spazi ai piani superiori del negozio, completando l'occupazione cielo-terra. La società, inoltre, si è impegnata a curare i colloqui per un'eventuale assunzione dei dipendenti del negozio Stefanel. Il brand di lusso, inoltre, ha assicurato che adotterà orari di apertura estesi, "in linea con l'esigenza di estendere la frequentazione della Galleria", concludono dal comune.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "Si è scambiata un'infezione appena più seria di un'influenza per una pandemia letale"

  • Coronavirus, tutte le scuole di Milano e provincia chiuse: ecco l'elenco dei comuni

  • Milano, primi casi di coronavirus accertati in Lombardia: 38enne ricoverato a Codogno

  • Coronavirus, altro contagio: positivo al virus un 40enne che lavora a Cesano Boscone

  • Coronavirus, primi 2 casi a Milano: contagiati a Sesto e Mediglia, "caccia" al vero paziente 0

  • Coronavirus, sale il numero dei contagiati in Lombardia: sono 47. Due casi nel milanese

Torna su
MilanoToday è in caricamento