A Milano arriva la "spesa sospesa": ecco come aiutare chi è in difficoltà

L'iniziativa è stata organizzata da Coldiretti insieme al Banco alimentare. Tutti i dettagli

Immagine repertorio

Regalare una spesa a chi è in difficoltà. Un aiuto concreto a chi, suo malgrado, non riesce ad arrivare alla fine del mese. E così a Milano, in occasione della giornata nazionale contro lo spreco alimentare che si celebra mercoledì 5 febbraio, arriva la spesa sospesa. L'iniziativa, promossa dalla Coldiretti e Banco alimentare, si svolgerà presso il mercato agricolo coperto di Porta Romana.

La spesa sospesa mutua l’usanza campana del "caffè sospeso", quando al bar si lascia pagato un caffè per il cliente che verrà dopo. In particolare, domani in via Friuli 10/A a Milano, dalle 8 alle 14, i volontari di Banco Alimentare della Lombardia consegneranno ai consumatori all’ingresso del farmers’ market un apposito sacchetto che potranno riempire facendo la spesa con i prodotti agricoli a chilometro zero che verranno poi donati a famiglie che ne hanno bisogno attraverso le strutture caritative della città. Al mercato saranno disponibili anche alcune ricette della cucina "antispreco" dei cuochi contadini di Campagna Amica.

"Nonostante la maggiore attenzione – spiega la Coldiretti - il problema degli sprechi alimentari resta rilevante, con ogni famiglia italiana che getta nella spazzatura cibo per un valore di 4,91 euro la settimana, per un totale di 6,5 miliardi, che sale notevolmente se si considera l’intera filiera dai campi alla ristorazione secondo il Rapporto 2020 dell’Osservatorio Waste Watcher di Last minute market, che segnala peraltro una riduzione del 25% dello spreco domestico rispetto all’anno precedente".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "Si è scambiata un'infezione appena più seria di un'influenza per una pandemia letale"

  • Coronavirus, tutte le scuole di Milano e provincia chiuse: ecco l'elenco dei comuni

  • Milano, primi casi di coronavirus accertati in Lombardia: 38enne ricoverato a Codogno

  • Coronavirus, altro contagio: positivo al virus un 40enne che lavora a Cesano Boscone

  • Coronavirus, primi 2 casi a Milano: contagiati a Sesto e Mediglia, "caccia" al vero paziente 0

  • Coronavirus, sale il numero dei contagiati in Lombardia: sono 47. Due casi nel milanese

Torna su
MilanoToday è in caricamento