Starbucks a Milano, c'è la data ufficiale di apertura: 6 settembre 2018

Lo ha detto l'amministratore delegato Howard Schultz intervenuto a Seeds & Chips a Milano

Un nuovo store Starbucks in Asia (foto repertorio)

È ufficiale: aprirà il 6 settembre 2018 il nuovo Starbucks di Piazza Cordusio. Sarà lo store più grande d'Europa della catena americana e il primo (e per il momento unico) punto vendita d'Italia. A fare l'annuncio è stato l'amministratore delegato Howard Schultz a Seeds & Chips, evento dedicato all'innovazione legata al cibo in corso al MiCo di Milano.

Le parole esatte del numero uno dell'azienda di Seattle sono state: "Una nuova roastery Starbucks aprirà a Milano a settembre. Nel 1987 avevamo 11 punti vendita oggi abbiamo quasi 29 mila store con 100 milioni di clienti alla settimana". Il nuovo localde della catena troverà casa nell'ex palazzo delle Poste di Piazza Cordusio e sarà gigantesco: 2.400 metri quadrati dove i clienti potranno fare un viaggio nel mondo del caffè: dalla fava all'espresso. Questo perché ci sarà una torrefazione interna. Ma non solo: sarà un salotto cittadino dove ci si potrà fermare a mangiare (oltre a caffè e frappuccini ci saranno anche le specialità artigianali di Princi), ma anche rilassarsi, lavorare e chiacchierare.

L'inaugurazione del nuovo Starbucks di Milano è una delle inaugurazioni più chiacchierate degli ultimi anni: la conferma dello sbarco è del 2015 mentre ora è stata svelata una data. All'appello, però, manca il giorno preciso. Per il momento si sa solo che avverrà entro "i primi di settembre", come ha dichiarato l'amministratore delegato.

"Non vogliamo insegnarvi a fare il caffè, anzi vogliamo farvi vedere cosa abbiamo imparato", ha dichiarato Schultz. Ma in un certo senso è un po' come un cerchio che si chiude perché l'idea di creare un'azienda legata al caffé è nata proprio a Milano nel 1983 quando Schultz si trovava a Milano e la sua immaginazione era stata "catturata dal senso del comunità dei bar italiani".

Nel frattempo sono in corso le selezioni del personale per la nuova caffetteria. Inizialmente verranno assunti 150 dipendenti, altri 150 lavoratori si aggiungeranno alle altre caffetterie che la multinazionale prevede di aprire in Lombardia, in collaborazione con il gruppo Percassi che ha già, con successo, portato all'ombra della Madonnina Victoria's Secret e un immenso Lego store.

Il colosso americano

Il primo negozio Starbucks fu aperto il 30 marzo 1971 a Seattle, a Pike Place Market. La svolta - più volte raccontata - arrivò da un'idea di Howard Schultz, storico amministratore delegato, riconosciuto ormai come il vero fondatore della famosa catena. In occasione di un viaggio proprio a Milano nel 1983 sviluppò il suo progetto di portare in America l'autenticità della caffetteria italiana e i suoi segreti, usando le migliori qualità di caffè nel mondo.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Allo stato attuale Starbucks ha quasi 13mila store in quasi tutto il mondo. Oltre a caffè espresso, è possibile trovare biscotti, torte, donuts, tramezzini salati, succhi di frutta, bevande al cioccolato e il notissimo frappuccino. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • È morto John Peter Sloan, l'insegnante d'inglese più simpatico e famoso d'Italia

  • Spostamenti fuori regione dal 3 giugno: la Lombardia rischia di rimanere chiusa altre 2 settimane

  • Esibizione Frecce Tricolori in Lombardia: video e immagini esibizione lunedì 25 maggio

  • Bollettino contagi 30 maggio 2020: morti senza fine, ancora 67 persone. Contagi stabili

  • Bollettino Coronavirus in Lombardia e a Milano: continuano a salire i contagi +382

  • Bollettino Coronavirus in Lombardia: 38 morti e +354 positivi, il 70% dei nuovi casi in Italia

Torna su
MilanoToday è in caricamento