Trovare lavoro grazie a Wall Street English Milano

Valeria ha conosciuto la scuola di inglese Wall Street English di Milano Porta Romana come studentessa e ora è entrata a far parte dello staff.  Le abbiamo chiesto di raccontarci la sua esperienza con il corso di inglese e questa è la sua storia.

"Sono venuta a conoscenza dei corsi di Wall Street English di Milano Porta Romana tramite il passaparola. Cercavo una scuola che mi permettesse di imparare l'inglese lasciandomi però la libertà di scegliere gli orari, in quanto studiavo (e studio ancora) all'università di Psicologia.

Una mia compagna di corso era riuscita a trovare un lavoro a Londra per l'estate, ma non nel classico ristorante italiano bensì in un hotel, come receptionist. Stupita, le avevo chiesto come fosse riuscita a trovare un lavoro così importante e mi ha detto che al colloquio erano rimasti piacevolmente colpiti dalla sua ottima conoscenza della lingua inglese, fondamentale per un lavoro del genere. Unito al fatto che fosse anche madrelingua italiana, le hanno dato subito il lavoro.

Le ho chiesto il suo segreto e mi ha risposto che aveva seguito dei corsi di inglese alla Wall Street English. In effetti ci sono ottime recensioni della scuola di inglese a Milano.

Non ho perso tempo e ho subito contattato la scuola di inglese. Lo staff, gentilissimo, mi ha spiegato le caratteristiche principali dei corsi. Premetto che preferisco parlare di persona, quindi mi sono recata alla loro sede di Porta Romana e, prima ancora di parlare con qualcuno, sono rimasta colpita dal centro: spazi grandi, luminosi, moderni. La serietà di una scuola si vede anche dalla cura che mette negli spazi che renderà disponibili agli studenti.

Un membro dello staff mi ha ricevuta e mi ha gentilmente e pazientemente spiegato come funzionavano i corsi di inglese. I docenti che insegnano sono madrelingua e altamente qualificati e sono tutti molto attenti alle esigenze degli studenti. Oggigiorno tutti hanno bisogno di imparare l'inglese, sia per motivi personali che professionali, e alla Wall Street English di Milano Porta Romana sanno perfettamente quanto gli orari flessibili siano importanti per chi, come me, già studia o lavora. Mi ha poi spiegato che la scuola è un'oasi completamente English speaking ed è proprio questo che mi ha permesso poi di raggiungere il mio attuale livello di inglese (C1).

Mi sono subito iscritta e i risultati non si sono fatti attendere. Dopo le prime lezioni, grazie all'ambiente English speaking, ho cominciato ad abituarmi sempre di più alla lingua inglese, tanto da capire all'istante tutti i testi delle canzoni inglesi che sentivo alla radio. Incredibile!

Mi hanno anche preparata agli esami di inglese che servono per certificare il livello di conoscenza della lingua, che ho superato brillantemente.

Alla Wall Street English di Milano Porta Romana, oltre a tenere corsi per adulti e aziende, hanno anche corsi pensati per i ragazzi. Ho pensato di regalare un corso al mio fratellino, che dopo il liceo sogna di poter fare una vacanza lavoro in Inghilterra.

Lo staff è molto gentile e disponibile, tanto che ne sono diventata amica. Dopo essere venuta a sapere che era disponibile un posto alla scuola, mi sono candidata e ora lavoro part-time come receptionist e sono contenta di aiutare ogni giorno i clienti a raggiungere gli stessi obiettivi che sono riuscita a raggiungere io grazie a questa scuola."

Per maggiori informazioni: http://www.wallstreet.it/scuola-inglese-milano-porta-romana/

Centro di Milano porta Romana Wall Street English: Viale Sabotino, 16 Milano (MI) – Tel. 02.56814127.

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

    Notizie di oggi

    • Cronaca

      Si rifà il naso per 57mila euro, poi minaccia il medico: arrestato tronista di Uomini e donne

    • Incendi

      Incendio sulla Pedemontana, bus in fiamme: mezzo divorato dal rogo e traffico in tilt | Video

    • Sport

      Milan, De Sciglio aggredito fuori da San Siro: pugni sulla macchina e spintoni alla madre

    • Cronaca

      Devastano stazione BikeMi per rubare le bici: ragazzini fuggono a piedi in tangenziale, presi

    I più letti della settimana

    • “NON è UBER: il problema dell'innovazione” - Il trailer della video inchiesta

      Torna su
      MilanoToday è in caricamento