Un assaggio di Sicilia all’ombra della Madunina

Prima candelina spenta all’insegna del gusto e dell’artigianalità della materia prima siciliana

Sicilia: terra di sole, di mare e soprattutto… di cibo. Goloso, gustoso, da far venire l’acquolina in bocca anche al più esigente dei “milanesi imbruttiti”. Lo sa bene Fud Bottega Sicula, il ristorante che esattamente un anno fa atterrava a Milano, dopo i successi di Catania e Palermo, con il suo carico di prodotti e materie prime artigianali, sorrisi e vocali tutte aperte.

L’ambizione di portare il meglio della Sicilia contemporanea a Milano dentro un panino è stata appagata. Un sogno folle, quello di Fud Bottega Sicula che, dopo 365 giorni pieni di soddisfazioni ma anche di imprevisti da gestire, di contromisure e inventiva, si è dimostrata una scommessa vinta. La fila giornaliera fuori dal locale è la conferma più immediata del successo del format nella città meneghina.

- Nessuna impresa è impossibile quando si fa squadra - sono le parole di Andrea Graziano, founder e ideatore del brand, che insieme ai soci, Vittorio e Saverio Borgia, gestisce il ristorante milanese - Milano ha dei ritmi diversi ed eventi come la Design Week mettono a dura prova qualsiasi ristorante. Ma Fud è una famiglia che va ben oltre i confini regionali, e il successo di oggi va condiviso con tutti i ragazzi e le ragazze che lavorano con noi e che sono il cuore pulsante di questo progetto -

art 1-2

Progetto che è riuscito in pochissimo tempo a scardinare i più classici pregiudizi e luoghi comuni tra Nord e Sud, vincendo la sfida e solleticando i palati dei milanesi. A confermarlo è ancora Graziano - In tanti ci dicevano: “Aprite a Milano? In estate? Non c’è nessuno”. E invece da subito abbiamo avuto un gran riscontro durante tutta la scorsa estate, seppur afosa. L’essere stati accolti con calore sincero e curiosità da tutto il capoluogo meneghino è una delle emozioni più belle di quest’anno”.

Con una comunità di oltre 60 produttori, 150 dipendenti e un fatturato totale che quest’anno prevede di superare gli otto milioni di euro, Fud Bottega Sicula gode di una crescita che non accenna ad arrestarsi. I prossimi progetti prevedono altri investimenti nel capoluogo meneghino e l’attenta selezione di nuovi produttori per offrire sempre uno sguardo fresco e attuale sulle eccellenze agroalimentari di un’isola ricca di tesori gastronomici.

Attendere un istante: stiamo caricando il video...
Attendere un istante: stiamo caricando il video...

- Milano non ha cambiato Fud perché nell’essenza è rimasto sempre fedele a sé stesso, all’etica dei suoi produttori, alla qualità dei suoi ingredienti, alla bontà dei suoi panini - racconta Graziano - ma questa città ha dato al format un respiro più ampio. Milano è stato il motore per capire quanto ancora ci sia da lavorare e quanta strada abbiamo fatto. Oggi festeggiamo tutto questo.”

E se Milano non ha cambiato l’anima di Fud, è sicuramente Fud ad aver portato qualcosa di nuovo all’ombra della Madunina, confermandosi un brand forte e identitario che non lascia spazio a fraintendimenti e racconta una Sicilia contemporanea, dove non si vive di sola caponata ma anche di carni di razze autoctone, di formaggi dei monti siciliani, di salumi dal taglio sartoriale, il tutto allegramente condito in salsa Fuddish, la simpatica lingua maccheronica a metà tra inglese e siciliano che marchia prodotti, nomi, menù e cartelli di Fud.

E allora, al grido di “In Fud ui trust”, Fud Bottega Sicula invita tutti i milanesi in cerca di sapori esplosivi in via Casale 8, zona Navigli, per festeggiare insieme un anno di soddisfazioni e palati soddisfatti.

Art 2-2-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • I politici romani prendono in giro l'albero di Milano: "Che schifo il vostro ferracchio"

  • Incidente in viale Bezzi, schianto tra un filobus della 90 e un camion per la raccolta rifiuti

  • "Puoi spostarti?": ragazza prende a schiaffi un uomo sull'autobus Atm, ma lui è sordomuto

  • Milano, uomo trovato morto sul marciapiedi: sul posto la scientifica

  • Milano, la figlia neonata di una detenuta non respira: agente della penitenziaria la salva così

  • Incidente in autostrada A4 tra Agrate e la Tangenziale Est: nove chilometri di coda

Torna su
MilanoToday è in caricamento