Ultima cena, cade un tabù: 35 persone potranno entrare invece che 30 per sessione

È una delle novità legate al progetto '5xLeonardo', presentato a Milano, la bigliettazione congiunta tra cinque musei milanesi lanciata per il cinquecentenario della morte di Leonardo da Vinci all'interno del palinsesto "Milano e Leonardo'

5. Un numero che sembra insignificante. Ma, moltiplicato per tanti giorni e tante sessioni, diventa una somma considerevole. 

Saranno 5, infatti, le persone in più ammesse a vedere l'Ultima Cena, l'affresco realizzato da Leonardo Da Vinci nel refettorio di Santa Maria delle Grazie tra il 1495 al 1498, dal 16 maggio 2019. 150 in più al giorno. In ogni segmento orario potranno entrare quindi 35 persone invece delle 30 attuali.

È una delle novità legate al progetto '5xLeonardo', presentato a Milano, la bigliettazione congiunta tra cinque musei milanesi lanciata per il cinquecentenario della morte di Leonardo da Vinci all'interno del palinsesto "Milano e Leonardo'.

I musei coinvolti, oltre al Cenacolo Vinciano, sono Castello Sforzesco, Pinacoteca di Brera, Pinacoteca Ambrosiana e Museo Nazionale della Scienza e della Tecnologia.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Milano, turista sequestrata e violentata dentro un McDonald's: le fratturano anche il naso

  • Metro linea gialla M3: uomo perde la vita, circolazione bloccata

  • La procura sequestra il Villaggio di Natale a Milano: a rischio l'apertura del mega parco

  • La Dea bendata bacia il Milanese: vincita record con il concorso di sabato del Lotto

  • La metro è sempre più grande, ecco i soldi per prolungare la M5: 11 nuove stazioni sulla lilla

  • Incidente a Milano, perde il controllo dell'auto: finisce nel ristorante, paura in piazzale Martini

Torna su
MilanoToday è in caricamento