A Milano/domenica 24 novembre inaugurazione della mostra di presepi dai 5 continenti con un aperitivo d'autore servito dal celebre barman angelo carpentieri

In più, shopping solidale di curiosità dal mondo e delle eccellenze gastronomiche delle regioni italiane colpite dal sisma del 2016. Al Convento dei Missionari Cappuccini di pzza Cimitero Maggiore 5, dalle ore 10,30 alle 18. Partecipazione libera. (Per arrivare: tram 14 o Metro Rossa fermata Uruguay e poi pullman 40).

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di MilanoToday

A Milano, domenica 24 Novembre, i Frati Missionari Cappuccini di piazza Cimitero Maggiore 5 invitano i cittadini al convento per l'inaugurazione della mostra di Presepi etnici. Torna infatti l'esposizione di creazioni dai 5 Continenti con più di 50 sacre rappresentazioni su 500 mq. L'evento ha inizio alle 10,30 con un aperitivo d'autore preparato dal celebre Barman Angelo Carpentieri, primo classificato al BarFestival di Bangkok con il drink “Expo 2015 Toschi” e vincitore di oltre sessanta competizioni in tutto il mondo. Tema del drink, 'Pane in Piazza', la annuale manifestazione benefica che si tiene in Maggio in piazza Duomo voluta dai Cappuccini di Milano con la famiglia Marinoni a fini benefici. I Presepi etnici raccontano le usanze di tutto il mondo, sono fatti di aghi di pino, resina, stoffa, terracotta e a scaldare Gesù nella culla figurano gli animali più esotici. Quest'anno, sono esposti in più anche i presepi realizzati dai bambini delle scuole materne ed elementari di Milano e Lombardia per il concorso “Crea il tuo Presepe” promosso dai Frati in autunno. Sono invitate in particolar modo le scuole: tutti i bambini riceveranno un welcome kit in omaggio (occorre prenotare al tel. 02 3088042) La Mostra resterà visitabile le domeniche e i giorni festivi fino al 6 Gennaio 2019 (esclusi il giorno di Natale e di Santo Stefano) dalle ore 10,00 alle 13,00 e dalle 14,30 alle 18.00. Domenica 24 i visitatori potranno dedicarsi anche allo shopping solidale: oggetti etnici dal mondo, accessori, arredi. I proventi di questa prima giornata di festa natalizia saranno devoluti alle Missioni dei Cappuccini in Asia, Africa e Brasile e alla popolazione italiana delle regioni colpite dal terremoto. Centro Missionario Frati Cappuccini di Milano L'Ordine religioso dei Frati Cappuccini opera da oltre 450 anni secondo la Regola di San Francesco: “...vivere in obbedienza, in castità e senza nulla di proprio e seguire la dottrina e l’esempio del Signore nostro Gesù Cristo”. I Frati sono al servizio in particolare dei più poveri e bisognosi, riconoscendo che in loro si incarna la figura di Cristo, e trasformano la donazione di sé completa e gratuita in un mezzo privilegiato per la diffusione della pace e dell’amore tra gli uomini. Accoglienza e laboriosa generosità sono lo stile di vita dei conventi. Il Centro Missionario di Piazzale Cimitero Maggiore 5 a Milano coordina l’attività di animazione missionaria della Provincia dei Frati Minori Cappuccini di Lombardia, che conta attualmente un centinaio di missionari presenti in varie nazioni dei diversi continenti: Brasile, Costa d’Avorio, Camerun, Thailandia, Etiopia, Emirati Arabi, India. I Frati italiani missionari sono circa 25 e gli altri sono originari dei Paesi di missione. Dove passano i Frati Cappuccini Missionari nascono conventi, centri di formazione alla vita religiosa, parrocchie, scuole, strutture sociali, ospedali, lebbrosari, centri di accoglienza, cooperative di lavoro, etc., dove sono accolti famiglie, adulti e bambini di ogni credo religioso. E la vita ritrova la speranza.

Torna su
MilanoToday è in caricamento