Aco Bocina in concerto all'Auditorium A. Toscanini di Segrate

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di MilanoToday

Mandolino e chitarra acustica per creare atmosfere «crossover», con arrangiamenti che uniscono i suoni del Mediterraneo ai ritmi dell'Est europeo […] (cit. Fabrizio Guglielmini - Corriere della Sera)

Dai Balcani all'Andalusia, dall'Islam alla Grecia. Una crociera musicale sulle rive del Mediterraneo, seguendo antiche vie tracciate dai gitani […] (cit. Umberto Savolini - Corriere del Ticino)

È soprannominato "figlio del vento", forse per la velocità, la leggerezza, la pulizia del suo stile al mandolino. […] (Enzo Gentile - La Repubblica)

[…]Considerato il miglior mandolinista al mondo, di origine croata, con i suoi ritmi tzigani, Aco è capace di attrarre un pubblico di tutte le età. Diplomatosi in chitarra classica, suona il mandolino moderno con uno stile rivoluzionario e inconfondibile[…] Tiberio Fusco (Il Giorno)

Queste recensioni descrivono in maniera molto soddisfacente la musica di Aco Bocina; infatti, l'artista, attinge dall'inesauribile serbatoio creativo della cultura mediterranea, che lega strettamente a tutto ciò che viene tramandato fin dalle origini di tutta la tradizione dell'est europeo; le influenze, lo stile di vita e di pensiero della cultura dei Balcani legata a quella Tzigana e Araba, amalgamate da sempre nel paese dove è nato.

Aco usa la musica come mezzo di diffusione di tutte le culture che conosce, sia quelle che lo accompagnano dalla nascita sia quelle che arrivano da più lontano.

Riascoltando le diverse produzioni si possono percepire i cambiamenti che lo hanno influenzato nel corso della vita. Nei suoi concerti non mancano sfumature jazz, blues o rock, che amalgamate con la musica mediterraneo/balcanica creano un originale mix esplosivo e senza eguali. Aco, ha sempre precisato che rispettando e assorbendo il buono che c'è nella cultura di ogni popolo, senza intolleranza e senza pregiudizi, si potrebbe vivere finalmente in Pace. Ed è sicuramente anche per questo che i suoi concerti terminano con applausi a scena aperta e richieste di bis!

Da settembre 2014 l'Auditorium A. Toscanini è diretto dall'agenzia Melarido in collaborazione con l'Associazione teatrale Ludus in Fabula.

Auditorium A. Toscanini

Via Amendola 3, Segrate (Loc. Rovagnasco)

Telefono: 02 2137660 - 331 7189086

info@auditoriumtoscanini.it

Biglietteria:

Informazione e vendita biglietti e abbonamenti presso la biglietteria dell'Auditorium Toscanini da mercoledì a sabato: orario: 11:00 - 13:00 e 16:00 - 19:00

INTERO 15 EURO

RIDOTTO 12 EURO

Torna su
MilanoToday è in caricamento