“W Verdi”: 6-7-8 febbraio a Milano

Venerdì 6 e sabato 7 febbraio ore 20.30 - Domenica 8 febbraio ore 16.00

Torna sul palcoscenico del Teatro di Milano "W VERDI", balletto dedicato alla musica del più celebre compositore italiano, nella nuova messinscena arricchita con nuovi brani e splendide proiezioni scenografiche.

W Verdi, che ha già conquistato migliaia di spettatori, è un'occasione unica per scoprire la poesia e l'originalità dei balletti presenti in alcune delle opere più belle di Giuseppe Verdi, pagine musicali di altissimo livello. La creazione dello spettacolo è infatti avvenuta seguendo le emozioni suggerite dalla musica per rendere omaggio alla musica stessa, sottolineandone le sfumature e dando spazio sia a tecnica e virtuosismi con le coreografie di Agnese Omodei Salè, sia ad una lettura più contemporanea con la Danza delle Streghe dal Macbeth firmata da Federico Veratti.

In apertura Aida, opera di Giuseppe Verdi tra le più note e rappresentate nel mondo, le cui danze raggiungono l'apice nel famoso Trionfo. Seguono la celeberrima Danza delle Streghe dal Macbeth, ballabile forse tra i più belli mai scritti dal Maestro e l'intenso preludio da Attila. Dopo Traviata che, pur non contenendo pagine espressamente dedicate al balletto, ben si presta alla danza con il suo celebre "Libiamo", i cori di Zingarelle e Toreri ed altri brani tra cui i due preludi, chiude la prima parte un brillante divertissement sulle straordinarie musiche da Otello. Nella seconda parte "Le quattro stagioni", splendido ballabile dai Vespri Siciliani. Trenta minuti dedicati al balletto, un piccolo capolavoro per la danza in un incalzante susseguirsi di emozioni.

Scenografia d'impatto ed esclusiva con le suggestive immagini dell'artista Daniela Grifoni che impreziosiscono lo spettacolo: opere d'arte già presenti alla Biennale di Venezia, New York e Parigi.

Protagonisti i ballerini del Balletto di Milano, compagnia stabile della Città, che anche questa volta non mancheranno di regalare emozioni ed incantare il pubblico. Artisti versatili, che sanno tutti spaziare dal classico al contemporaneo e uniscono forte tecnica a grandi doti interpretative.

Ad introdurre le danze un ospite d'eccezione: Enrico Beruschi, che vestirà i panni di Giuseppe Verdi. Un originale cammeo da parte di un attore con la passione per la danza e una cultura lirica che non mancherà di stupire i presenti.

W VERDI balletto in due atti su musiche di Giuseppe Verdi

Coreografie: Agnese Omodei Salè e Federico Veratti

​Proiezioni scenografiche: dipinti di Daniela Grifoni

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di , potrebbe interessarti

I più visti

  • A Milano il primo Cinema in un luogo incredibile

    • dal 13 gennaio al 7 giugno 2020
    • Piscina Cozzi
  • Casa Boschi di Stefano, tornano le visite guidate gratis

    • dal 19 ottobre 2019 al 6 giugno 2020
    • Casa Museo Boschi di Stefano
  • 'Storie milanesi', 180 anni di vita, musica e teatro in mostra alla Scala

    • dal 8 novembre 2019 al 30 maggio 2020
    • Museo Teatrale alla Scala
  • Mostra "Georges de La Tour. L' Europa della luce" in visita con Milanoguida

    • dal 7 febbraio al 7 giugno 2020
    • Palazzo Reale
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    MilanoToday è in caricamento