Becoming our Surroundings

Corso Buenos Aires 55, Milano - Giovedì 16 e Venerdì 17 Marzo 2017, dalle ore 18:30 - Ciro Zizzo, noto fotografo di moda, apre le porte della sua Home Gallery per presentare la sua recente produzione pittorica. L'esposizione "Becoming… Our Surroundings…" è un invito alla riscoperta delle origini visive e territoriali dell'artista, in una dimensione privata ricca d'interferenze. Memoria e realtà s'incontrano e decostruiscono il rapporto fra opera e fruitore. La mostra presenta un ciclo di opere divise in tre temi che dialogano tra loro: I Pupi, Le Cellule e Corpus Domini, il cui denominatore comune è la terra natia dell'artista, la Sicilia. I simboli mediterranei uniti a quelli degli altri luoghi dove Ciro Zizzo ha vissuto -New York, Miami, Los Angeles e Nord Europa- generano un linguaggio intriso di storia, contemporaneità e cosmopolitismo. Il nucleo centrale espositivo è rappresentato dalle opere pittoriche, I Pupi, conosciuti come marionette medievali riccamente decorate o al più dolci di zucchero e reinventati dall'artista in raffigurazioni di volti senza età che osservano, occhi grandi come il sole radioso del sud, guance rotonde che ricordano succose arance. I colori sono sgargianti tipici del cromatismo siciliano, la presenza di elementi simbolici richiama la mitologia greca con i serpenti di Medusa; gli skyline newyorchesi ricordano la frenesia. Il processo creativo della rappresentazione pittorica del Pupo è la sintesi della ricerca artistica di Zizzo. Il risultato finale raggiunge una particolare bellezza universale: "(…) sembra che abbiano tutti una ripresa frontale, le orecchie spariscono, il naso diventa lungo e la bocca molto piccola perché il procedimento che uso è fotografico. Scatto una fotografia, un primo piano e poi nella mia testa lo capovolgo, riprendendola da una prospettiva che va dall'alto verso il basso. (…) un effetto no age (…)". Al ciclo Corpus Domini appartengono le fotografie - rimaneggiate con particolari tecniche pittoriche e grafiche - di esemplari scultorei della Magna Grecia. Le silhouette arcaiche emergono da ampie campiture di colore, suggerendo un clima onirico e surreale. Il percorso si chiude con la serie Le Cellule. Le cassatelle, i tipici dolci siciliani, sono state il punto di partenza che l'ispirazione dell'artista ha trasfigurato a livello pittorico in elementi puntiformi rappresentanti l'originalità e l'universalità di ogni essere: dotato dello stesso corredo cromosomico ma distinto e distinguibile da ogni altro. In un percorso circolare, nei volti de I Pupi, sono riprodotte Le Cellule che rimarcano l'unicità di ogni essere umano. 'Essere simili, ma diversi' è il concetto meglio interpretato dall'artista mediante la realizzazione dei dittici: "Ogni Pupo ha una Pupa, e ogni Pupa ha una Pupo, in ognuno di noi c'è una parte maschile e femminile, come d'altronde sostenuto in qualsiasi ricerca scientifica; il Pupo e la Pupa diventano identità complementari presenti in modo diverso in ciascuno di noi." Ciro Zizzo, artista nomade per eccellenza è fotografo, pittore e grafico. Laureato in Scenografia e Costume all'Accademia di Belle Arti a Palermo. Ha vissuto tra New York, Los Angeles, Miami, Nord Europa. Ha realizzato: editoriali, campagne pubblicitarie e ritratti di celebrità internazionali per Vanity Fair, Chopard, BMW Nord America Lifestyle, L'Oréal, Absolute Yachts e altre riviste mondiali. La sua ricerca artistica è progredita in parallelo alla sua professione, di seguito citiamo alcune partecipazioni a esposizioni collettive e personali: Act for AIDS in collaborazione con Sotheby's (1996); Moda & Gioielli. Uniti nella lotta all'AIDS organizzata da Bulgari Fashion Service Group, Triennale di Milano (1997); Masterminds of Mode, Kobe Fashion Museum, Tokyo (1999-2000); GLAAD OUTAuction NYC, Bud Light, New York (2003); Fashion Fair, Papercity, Art Basel, Miami (2005). Rossana Nuzzo Curatrice della mostra nuzzorossana@gmail.com +39 349 7526277

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...



Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Mostre, potrebbe interessarti

  • Arriva a Milano il mondo di Harry Potter: ecco la mostra per vivere come il mago di Hogwarts

    • dal 12 maggio al 9 settembre 2018
    • Fabbrica del Vapore
  • Bill Viola nella cripta del Santo Sepolcro

    • dal 18 ottobre 2017 al 30 aprile 2018
    • Cripta di San Sepolcro
  • Frida Kahlo in mostra al Mudec: dal 1° febbraio al 3 giugno

    • dal 1 febbraio al 3 giugno 2018
    • Mudec

I più visti

  • Arriva a Milano il mondo di Harry Potter: ecco la mostra per vivere come il mago di Hogwarts

    • dal 12 maggio al 9 settembre 2018
    • Fabbrica del Vapore
  • Bill Viola nella cripta del Santo Sepolcro

    • dal 18 ottobre 2017 al 30 aprile 2018
    • Cripta di San Sepolcro
  • Cripta di San Sepolcro a Milano, la magia dell'apertura notturna: le visite 2018

    • dal 21 agosto 2017 al 30 aprile 2018
    • Cripta di San Sepolcro
  • Frida Kahlo in mostra al Mudec: dal 1° febbraio al 3 giugno

    • dal 1 febbraio al 3 giugno 2018
    • Mudec
Torna su
MilanoToday è in caricamento