L'albero della vita di Expo accende San Vittore, il 22 dicembre il concerto dei maestro Cacciapaglia per i detenuti

La sagoma inconfondibile de L'Albero della Vita di EXPO 2015 si illuminerà ancora nel carcere di San Vittore, martedì 22 dicembre.

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di MilanoToday

MILANO - La sagoma inconfondibile de L'Albero della Vita di EXPO 2015 si illuminerà ancora nel carcere di San Vittore, martedì 22 dicembre. 
Grazie al Maestro Roberto Cacciapaglia, autore della colonna sonora Tree of Life, si rivivrà lo spettacolo dell’Albero della Vita come regalo di Natale per i detenuti che non hanno mai potuto assistervi. Davanti a tutti i detenuti della Casa Circondariale di San Vittore a Milano, verrà allestito il Night Show dell’Albero della Vita che sarà proiettato su grande schermo e, al termine del video, il Compositore eseguirà per pianoforte e violoncello, brani tratti da concerti realizzati con la Royal Philharmonic Orchestra e dall'album “Tree of Life” che proprio in questi giorni è stato ristampato dopo il grande successo di vendita in Italia e all'estero.  Con l’occasione saranno anche donati ai detenuti copie di una tiratura limitata del cd “Tree of Life Suite”, colonna sonora dell’Albero della Vita, offerti dal Maestro Roberto Cacciapaglia. 
Il Maestro è stato invitato da Teresa Mazzotta (Direttore della Casa Circondariale di San Vittore), Silvana Di Mauro (Responsabile dell’Area Trattamentale), Manuela Federico (Comandante Commissario Capo).
Carmelo Ferraro (Fondatore del Comitato Mi’MPEGNO).
Oltre ai detenuti saranno presenti autorità ed esponenti delle istituzioni cittadine.

I più letti
Torna su
MilanoToday è in caricamento