Flaming Lips in concerto: il 14 novembre all'Alcatraz

Flaming Lips suonerà in concerto all'Alacatraz il 14 novembre 2018; i biglietti per il concerto sono in vedita sul circuito Vivaticket (online e punti vendita).

Nato nell'83 a Oklahoma City, il gruppo rock americano ha all'attivo tre Grammy Award, una ventina di album in studio e altrettanti EP. Le sue esibizioni dal vivo, guidate dal leader carismatico Wayne Coyne, sono note per l'utilizo di costumi, scenografie, marionette, proiezioni video, teste giganti e la palla di plastica trasparente dentro alla quale il frontman attraversa il pubblico in sala. 

Il nuovo progetto dei Flaming, Oczy Mlody, uscito nel 2017, vede un ritorno allo stile dei loro album precedenti più apprezzati dalla critica, come The Soft Bullettin Yoshimi Battles The Pink Robots​. Al disco hanno collaborato  il comico e cantante Reggie Watts e la cantante Miley Cyrus.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Concerti, potrebbe interessarti

  • Concerto di Calcutta: 20 e 21 gennaio al Mediolanum Forum

    • dal 20 al 21 gennaio 2019
    • Mediolanum Forum
  • Boomdabash in concerto: il 24 gennaio all'Alcatraz

    • 24 gennaio 2019
    • Alcatraz
  • Ermal Meta in concerto: il 2 febbraio al Teatro degli Arcimboldi

    • 2 febbraio 2019
    • Teatro degli Arcimboldi

I più visti

  • A Milano "Real Bodies": la mostra con 500 cadaveri e organi, spazio (anche) agli animali

    • dal 6 ottobre 2018 al 31 gennaio 2019
    • Spazio Ventura XV
  • Cripta di San Sepolcro a Milano, la magia dei ritrovamenti dei restauri: le visite notturne

    • dal 21 agosto 2017 al 30 aprile 2019
    • Cripta di San Sepolcro
  • Al Mudec di Milano la mega mostra su Banksy (senza l'autorizzazione dello stesso Banksy)

    • dal 21 novembre 2018 al 14 aprile 2019
    • Mudec
  • Picasso e il mito: la mostra a Milano a Palazzo Reale

    • dal 10 ottobre 2018 al 17 febbraio 2019
    • Palazzo Reale
Torna su
MilanoToday è in caricamento