Di corsa contro l'Aids: venerdì 20 settembre arriva Arim, Aids Running in Music

Venerdì 20 settembre arriva la Arim, Aids Running in Music, la corsa non competitiva di 3, 6 e 9 km con partenza dall'Arena Civica.

La novità dell'edizione 2019

La particolarità assoluta di questa edizione di ARIM è la possibilità per ogni runner di correre in avanti, sostenendo la ricerca ma anche indietro, al contrario, perché più la ricerca progredisce più l’HIV potrà regredire. Tutti avanti per la ricerca o indietro contro il virus. Una nuova location, nuovi allestimenti, nuove alleanze, la presenza di tanti giovani, spazio alla prevenzione, alla scienza, alla cultura e all’innovazione.

È un’importante iniziativa che sostiene, grazie alle iscrizioni alla corsa, le attività di ricerca e cura del nuovo Reparto di Malattie Infettive della Fondazione IRCCS Ca’ Granda Ospedale Maggiore Policlinico: oltre a rendere disponibili terapie specifiche ed efficaci, l’obiettivo di tutti i soggetti coin-volti è migliorare la qualità della vita dei pazienti e aumentare il loro benessere per vivere più a lungo. Non solo sostegno, ma anche informazione: circa 4000 persone in Italia ogni anno scoprono di aver contratto l’infezione HIV e per molte di queste la diagnosi è tardiva, quando il virus ha già indebolito il sistema immunitario e iniziano a presentarsi le manifestazioni dell’AIDS. Questi dati fanno capire quanto sia importante mantenere ancora alta l’attenzione nei confronti di una malattia che, se conosciuta nelle sue modalità di acquisizione e presentazione, può essere prevenuta o comunque tenuta sotto controllo con terapie efficaci.

Il Villaggio Arim

Il Villaggio ARIM, allestito all’Arena Civica, sarà aperto dalle 16 per tutti coloro che non si sono iscritti online su www.aidsrunninginmusic.com e che potranno ritirare in loco i pettorali; alle 19.30 prenderà il via la corsa non competitiva, a cui seguiranno alle 20:45 riconoscimenti e premiazioni.

Dall’apertura del Villaggio saranno molti i momenti di spettacolo e condivisione: a intrattenere il pubblico con uno show di danza moderna saranno due compagnie di Anna Rita Larghi, nota danzatrice e coreografa mila-nese: si parte con un numero dei Plasmon, un gruppo di ballo composto da ragazzi dai 13 ai 18 anni.

A seguire la compagnia Montaggio Parallelo di Anna Rita Larghi, presenterà un estratto dello spettacolo La Voce del Silenzio, sulle musiche delle più belle canzoni scritte da Paolo Limiti, conosciute in tutto il mondo. La Voce del Silenzio racconta un amore inaspettato che si dipana in un gioco di intrecci, passioni e strategie e che rivolu-ziona esistenze apparentemente tranquille e solitarie: a descriverlo con l’armonia del corpo in movimento 6 professionisti talentuosi di danza moderna di Montaggio Parallelo che si esibiranno sul palco di ARIM.

A seguire i B.Livers, i fantastici ragazzi di B.LIVE – Fondazione a sostegno di ragazzi affetti da gravi patologie croniche - cureranno momenti di intrattenimento e riflessione: i B.Livers introdurranno e intervisteranno Jona-than Bazzi, che presenterà il suo libro “Febbre” (Fandango), un esordio letterario potente, trascinante e già di culto (uscito a maggio di quest’anno è andato in ristampa in meno di due settimane ed è stato finalista al Premio Berto) che racconta la scoperta della sua sieropositività intrecciandola ai ricordi dell’infanzia e dell’adolescenza.

Il Silent Party

La giornata si concluderà con un Silent Disco Party dalle 22.

Credit immagine

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Sport, potrebbe interessarti

  • "Milanofiori Assago Run", una gara di beneficenza per aiutare i bambini in ospedale

    • 17 novembre 2019
    • Centro commerciale Milanofiori

I più visti

  • A Milano il Villaggio di Natale più grande d'Italia: un mega parco a tema di 30mila metri quadrati

    • dal 22 novembre al 30 dicembre 2019
    • Ippodromo di San Siro
  • A Milano la maxi mostra dei Lego: intere città e mondi ricostruiti

    • dal 11 ottobre 2019 al 2 febbraio 2020
    • Museo della Permanente
  • Il percorso dei segreti della Cà Granda tra documenti antichi e 150.000 scheletri

    • dal 27 gennaio 2018 al 31 dicembre 2019
    • Cà Granda
  • A Palazzo Reale una mostra con opere di Picasso, Monet e Gauguin provenienti dal Guggenheim di New York

    • dal 17 ottobre 2019 al 1 marzo 2020
    • Palazzo Reale
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    MilanoToday è in caricamento